Tag - Lady Gaga

1
Lady Gaga, la migliore popstar degli ultimi 150.000 anni
2
Lady Gaga – Born This Way
3
Lady Bistecca
4
Un aiuto SUBITO
5
Dio salvi la Regina
6
Vota la più stonata (o la peggio vestita)
7
Lady Gaga – Bad Romance

Lady Gaga, la migliore popstar degli ultimi 150.000 anni

gaga compleanno twitter
Attorno a Lady Gaga e alla sua fenomenologia, esiste un inspiegabile clima d’odio dai connotati paurosamente terroristici che ha pochi precedenti, se escludiamo il grande Justin Bieber e il maestoso Silvio Berlusconi (che sono coetanei, peraltro). E’ chiaro che si tratta di pura invidia, che gli “haters” cercano qualsiasi pretestuoso appiglio per dar contro a quella che è probabilmente la più importante realtà musicale che la nostra storia recente abbia conosciuto. Qualche mese di silenzio (che definirei “meritato riposo del guerriero”) e quei fetentoni sono tutti lì a darla per spacciata, come se avessero dimenticato l’immenso ed ineguagliabile contributo che Germana Stefanotti ha dato alla società contemporanea. Il giorno del suo ventiseiesimo compleanno, la giovane popstar non ha dimenticato noi suoi adorati little monsters e ci ha dato un segno tangibile della sua presenza con una una foto nel bagno di casa in cui è apparsa splendida e radiosa, elegante nella sua sobrietà, distintiva e suprema (gente ignorante – non io –  ha fatto le solite tristi battute tipo “per fortuna che non ha fotografato il water altrimenti serviva un tag per distinguerla”) . E’ giunto il momento che anche questo blog parli di lei come merita, incorniciandone i meriti ed esaltandone le capacità; capacità che solo un talento in grado di scrivere la storia è in grado di sfoggiare, anche quando è assente dalle scene.
.
In soli quattro anni di carriera Germana Stefanotti, ormai per tutti solo “Lady Gaga”, o “l’immensa”, è stata in grado di portare un vortice di freschezza su un panorama pop che ne aveva quantomai di bisogno. Un pacchetto di Vigorsol in un mondo di gomme masticate, praticamente. Come un meteorite infuocato che si scaglia su un pianeta post glaciazione, Germana ha saputo irrorare di musica nuova le orecchie di un pubblico più che trasversale, formato da uno zoccolo duro di teenager molto appassionati, ma anche di insospettabili “adulti” appartenenti a generazioni (musicalmente ed anagraficamente) meno recenti, di ogni etnia e classe sociale. I suoi brani taglienti, i ritmi da ballare, le melodie trascinanti sono l’arma vincente di un vero (e raro) fenomeno multimediale, talentuoso e capace, che ha echi in ogni angolo del pianeta. E pure in quelli limitrofi. Ma le sue prodezze non si fermano solo all’ambito musicale. Oltre a fare tendenza con i suoi singoli e scalpore con i suoi video, Gaga è una vera e propria icona di stile, artista a 360° a mano e in lavatrice, in grado di mettere in scena performance teatrali dove il palcoscenico è il suo corpo. Si dimostra quotidianamente – nonostante la giovane età, ricordiamolo: è coetanea vostra, proprio di voi che state leggendo in questo momento; provate a pensare quanto state con le pezze al culo in confronto – un’abilissima comunicatrice in grado di sfruttare tutti i media a sua disposizione per generare nel pubblico dipendenza ed aspettativa per ogni sua mossa. Gaga è talmente competente in materia, che riuscirebbe a far parlare di sé anche usando dei semplici post-it.
.

Lady Gaga – Born This Way

Lady Gaga born this way vogue

Tratto dalla recente intervista sull’ultimo numero di Vogue America, dove è in copertina (mica a caso: il “collage” qui sopra mostra chiaramente che Anna Wintour ha con lei un notevole conflitto d’interessi):

I think I am a great performer. I am a talented entertainer. I consider myself to have one of the greatest voices in the industry. I consider myself to be one of the greatest songwriters.

Basterebbe questa citazione per liquidare la “grande artista” Lady Gaga con un sonoro vaffanbagno. Ma si dà il caso che oggi sia stato l’attesissimo giorno (guarda, mi esplodono le emorroidi dall’emozione) del debutto del suo nuovo singolo, intitolato “Born This Way”.

Read More

Vota la più stonata (o la peggio vestita)

Weekend di sfide a colpi di laringite per le due regine del pop. Rihanna in tenuta medievale, canta Russian Roulette a Saturday Night Live: l’inizio è incerto, ma è al primo ritornello che dà il meglio di sè. Forse è un caso, ma quando il video arriva a 0:56, i pastori tedeschi dei vicini incominciano a ululare. Lady Gaga in versione diavolo a basso consumo energetico (avrà preso l’incentivo statale del 55% per farsi un vestito di pannelli solari?) intona – si fa per dire – , da dentro una vasca da bagno, Bad Romance sul palco della semifinale di X-Factor UK. Al primo “ohohohohoooooh” mi si è crepato il vetro della portafinestra (che non è a basso consumo energetico).

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.