Tag - Grande Fratello 11

1
Grande Fratello 11: la vittoria dell’Uomo Sfondo
2
Bignami del GF 11 (parte 2)
3
Bignami del GF 11 (parte 1)

Grande Fratello 11: la vittoria dell’Uomo Sfondo

andrea cocco vince il gf11GF11: a sorpresa vince Andrea Cocco, un uomo chiamato divano per la sua capacità di mimetizzarsi tra mobili Ikea e suppellettili inutili della casa coi quali condivideva vitalità e personalità. Sei mesi senza fare un emerito tubo e adesso si becca 300 mila euro: lui sì che ha saputo fare downshifting in maniera proficua, altro che Perotti…

Ad ogni modo: la temeraria Elena riassume l’annata dell’edizione più lunga e più bestemmiata di sempre (e se hanno bestemmiato così copiosamente i concorrenti, figuriamoci i telespettatori).

Read More

Bignami del GF 11 (parte 2)

Continua da qui l’indispensabile bignami, gentilmente offerto dalla nostra Elena:

pietro guendalina gf 11Ricercando altri elementi interessanti, come non concentrarsi sui due triangoli di questa edizione? Il primo è quello composto da Guendalina, Pietro ed Ilaria. Proviamo a riassumere il tutto in poco spazio, ma sarà dura: Guendalina, romana, simpatica come un riccio ben nascosto sul bagnasciuga, entra nella casa con un ex alle spalle e una figlia seienne a carico. Pietro si avventura oltre la porta rossa con una ragazza che lo attende e si fida di lui: Ilaria. Dopo tipo dieci minuti dall’ingresso, un raggio lobotomizzante annulla i ricordi del ragazzo in merito alla sua storia esterna e le vicende lo portano tra le braccia (e le poppe) di Guendalina. Purtroppo però, Ilaria, istigata da Signorini, decide di alzare la cresta e non di comportarsi come ogni cornuta delle edizioni precedenti. Previo televoto, si infila nella casa spodestando Guendalina dalle ginocchia di Pietro e riprende possesso del territorio andando a tener vivo il rapporto con il suo quasi ex, negli armadi della casa. Ovviamente le due oche si scannano per il galletto, ma chi avrà la meglio nell’aia? Quella con più alleate perché presente lì dentro da più tempo. Ilaria e Pietro ben presto escono di scena e all’unica rimasta di questo triangolo non resta che consolarsi con frasi tipo: “Si renderà conto di che si è perso, io non ho perso niente”. “Che se lo tenga, sono pentitissima e schifata!”. Ora come ora, Guenda passa le giornate a spettegolare e fare scherzi idioti con Margherita. Due zitelle abbandonate che si accudiscono tra loro, manca il bicchierino di Vov e la partita a tresette e lo scenario da ospizio è completo.

Read More

Bignami del GF 11 (parte 1)

L’altra sera ero a cena con amici: si parlava del più e del meno e, con mia grande (ed amara) sorpresa, ho realizzato di essere completamente disinformato sugli interessantissimi avvenimenti di questa edizione del Grande Fratello. Una serie di lacune su cui non mi sono dato pace, tanto che la cena mi è rimasta sullo stomaco. Ho dovuto chiedere ad Elena, l’enciclopedia Treccani del Gieffe, di ragguagliarmi.

spennacchiotto giulianoSiamo a cento. Cento  giorni (circa) di reclusione per alcune rarissime specie di decerebrati italiani. Una sorta di gagliardo zoo dove ogni tanto qualche bestiola abbandona la gabbia ma un nuovo Polipo Paul è già pronto a salire sul piedistallo delle Meteore e sostituire la creaturina uscente.
Nella prima puntata li abbiamo visti entrare colmi di speranze, fieri e ignoranti a sfidare il domani. Di quella seratona c’è da incorniciare la prima apparizione di Giuliano, il Gigolò ribattezzato Spennacchiotto dalla Gialappa’s. Figo come l’ombra di Fonzie, arriva fuori della casa con un casco sulla faccia e l’ormone femminile freme e scalpita. 400,00 € di media per una sera con lui, chissà che manzo ci verrà proposto! E invece appare questo omino anonimo dall’aria saccente e scostante, un uomo che ti ispira un gran desiderio… sì un gran desiderio di vederlo affondare tra le sabbie mobili. Poi apre bocca, si esprime, mostra il suo lato accomodante e quel carattere compagnone… Con uno così non ci uscirei manco se dessero a me 4.000 € perché dopo 10 minuti dei suoi borbottii e delle sue filosofie di vita c’è voglia di aggiungere anche un branco di coccodrilli affamati a contorno delle sabbie mobili. Durante la sua permanenza nella casa riesce a rendersi antipatico e a scannarsi con un sacco di gente e non fa che ripetere che lui vincerà, che ne è certo, che lui è lì per giocare e arrivare alla fine. Gli va bene per dei mesi che il Grande Fratello non lo mette in Nomination ma, alla prima occasione buona, viene detonato e spedito per direttissima a Pomeriggio 5 a telefonare in diretta all’unica donna della sua vita che lo riesce a tollerare: sua mamma. Vogliamo ricordarlo così.

Read More

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.