Category - Grande Fratello

1
Grande Fratello 11: la vittoria dell’Uomo Sfondo
2
Bignami del GF 11 (parte 2)
3
Bignami del GF 11 (parte 1)
4
Sarà la prematura scomparsa di Pietro Taricone che farà riprendere l’attività di questo blog?
5
Sarà il Big Brother 11 che farà riprendere l’attività di questo blog?
6
Carmela tiratela meno (ma soprattutto chiudi quelle stramaledette vocali)
7
The Mauro Marin Show must go on

Grande Fratello 11: la vittoria dell’Uomo Sfondo

andrea cocco vince il gf11GF11: a sorpresa vince Andrea Cocco, un uomo chiamato divano per la sua capacità di mimetizzarsi tra mobili Ikea e suppellettili inutili della casa coi quali condivideva vitalità e personalità. Sei mesi senza fare un emerito tubo e adesso si becca 300 mila euro: lui sì che ha saputo fare downshifting in maniera proficua, altro che Perotti…

Ad ogni modo: la temeraria Elena riassume l’annata dell’edizione più lunga e più bestemmiata di sempre (e se hanno bestemmiato così copiosamente i concorrenti, figuriamoci i telespettatori).

Read More

Bignami del GF 11 (parte 2)

Continua da qui l’indispensabile bignami, gentilmente offerto dalla nostra Elena:

pietro guendalina gf 11Ricercando altri elementi interessanti, come non concentrarsi sui due triangoli di questa edizione? Il primo è quello composto da Guendalina, Pietro ed Ilaria. Proviamo a riassumere il tutto in poco spazio, ma sarà dura: Guendalina, romana, simpatica come un riccio ben nascosto sul bagnasciuga, entra nella casa con un ex alle spalle e una figlia seienne a carico. Pietro si avventura oltre la porta rossa con una ragazza che lo attende e si fida di lui: Ilaria. Dopo tipo dieci minuti dall’ingresso, un raggio lobotomizzante annulla i ricordi del ragazzo in merito alla sua storia esterna e le vicende lo portano tra le braccia (e le poppe) di Guendalina. Purtroppo però, Ilaria, istigata da Signorini, decide di alzare la cresta e non di comportarsi come ogni cornuta delle edizioni precedenti. Previo televoto, si infila nella casa spodestando Guendalina dalle ginocchia di Pietro e riprende possesso del territorio andando a tener vivo il rapporto con il suo quasi ex, negli armadi della casa. Ovviamente le due oche si scannano per il galletto, ma chi avrà la meglio nell’aia? Quella con più alleate perché presente lì dentro da più tempo. Ilaria e Pietro ben presto escono di scena e all’unica rimasta di questo triangolo non resta che consolarsi con frasi tipo: “Si renderà conto di che si è perso, io non ho perso niente”. “Che se lo tenga, sono pentitissima e schifata!”. Ora come ora, Guenda passa le giornate a spettegolare e fare scherzi idioti con Margherita. Due zitelle abbandonate che si accudiscono tra loro, manca il bicchierino di Vov e la partita a tresette e lo scenario da ospizio è completo.

Read More

Bignami del GF 11 (parte 1)

L’altra sera ero a cena con amici: si parlava del più e del meno e, con mia grande (ed amara) sorpresa, ho realizzato di essere completamente disinformato sugli interessantissimi avvenimenti di questa edizione del Grande Fratello. Una serie di lacune su cui non mi sono dato pace, tanto che la cena mi è rimasta sullo stomaco. Ho dovuto chiedere ad Elena, l’enciclopedia Treccani del Gieffe, di ragguagliarmi.

spennacchiotto giulianoSiamo a cento. Cento  giorni (circa) di reclusione per alcune rarissime specie di decerebrati italiani. Una sorta di gagliardo zoo dove ogni tanto qualche bestiola abbandona la gabbia ma un nuovo Polipo Paul è già pronto a salire sul piedistallo delle Meteore e sostituire la creaturina uscente.
Nella prima puntata li abbiamo visti entrare colmi di speranze, fieri e ignoranti a sfidare il domani. Di quella seratona c’è da incorniciare la prima apparizione di Giuliano, il Gigolò ribattezzato Spennacchiotto dalla Gialappa’s. Figo come l’ombra di Fonzie, arriva fuori della casa con un casco sulla faccia e l’ormone femminile freme e scalpita. 400,00 € di media per una sera con lui, chissà che manzo ci verrà proposto! E invece appare questo omino anonimo dall’aria saccente e scostante, un uomo che ti ispira un gran desiderio… sì un gran desiderio di vederlo affondare tra le sabbie mobili. Poi apre bocca, si esprime, mostra il suo lato accomodante e quel carattere compagnone… Con uno così non ci uscirei manco se dessero a me 4.000 € perché dopo 10 minuti dei suoi borbottii e delle sue filosofie di vita c’è voglia di aggiungere anche un branco di coccodrilli affamati a contorno delle sabbie mobili. Durante la sua permanenza nella casa riesce a rendersi antipatico e a scannarsi con un sacco di gente e non fa che ripetere che lui vincerà, che ne è certo, che lui è lì per giocare e arrivare alla fine. Gli va bene per dei mesi che il Grande Fratello non lo mette in Nomination ma, alla prima occasione buona, viene detonato e spedito per direttissima a Pomeriggio 5 a telefonare in diretta all’unica donna della sua vita che lo riesce a tollerare: sua mamma. Vogliamo ricordarlo così.

Read More

Sarà la prematura scomparsa di Pietro Taricone che farà riprendere l’attività di questo blog?

pieto taricone mortoCome sempre, in simili circostanze, leggo in giro battute di dubbio gusto e sopravvalutati epitaffi. Né queste né quelli mi turbano o sconvolgono, so perfettamente che è tanto semplice scrivere un coccodrillo cinico e postumo, quanto inutile stilare gloriose epigrafi commemorative fuori tempo massimo. Dunque mi sforzerò di dire quello che penso francamente, senza cedere alle lusinghe del diavoletto gosspiaro nella mia testa che si chiede “con chi si consolerà adesso Kasia Smutniak”? D’altronde, di occasioni per sfotterlo o denigrarlo, Pietro Taricone ce ne ha fornite mille e più in questi dieci anni in cui lo abbiamo conosciuto e si è imposto prima di chiunque altro (suo malgrado, ma anche no) come simbolo di una televisione decadente e modello giovanile di affermazione superficiale.

A poco sono serviti i tentativi a corrente alternata di dissociarsi dal suo stesso personaggio del nerboruto bullo rubacuori, o lo scendere a compromessi con il mondo dello spettacolo al fine di coniugare la soddisfazione ormonale del suo pubblico femminile più delirante, ad una ricerca professionale leggermente elevata dagli standard, che gli facesse evitare le più umilianti modalità di conferma degli stereotipi da lui incarnati.

Ad avviso dello scrivente, Taricone non è mai risultato convincente né come attore pseudoimpegnato, né come interprete del vacuo personaggio di se stesso. Il connubio muscoli+cervello non funziona mai nello showbiz e va a finire sempre che i primi prevaricano il secondo. Però se uno ha la fortuna che l’opinione pubblica lo mette a confronto con gente tipo Rocco Casalino o Salvo Veneziano, allora anche quello che rompe le angurie a craniate può passare per un emulo di Einstein. Proprio giocando su questo suo (prima cavalcato e poi rinnegato) conflitto – spiattellato in pubblico come il “reality show della vita” richiede – si è garantito due lustri di fama, conclusisi ieri con un epilogo tragico.

Read More

Sarà il Big Brother 11 che farà riprendere l’attività di questo blog?

Come da tradizione, Daniele aka Ghebuz, il nostro occhio puntato sulla tv d’oltremanica, arriva più puntuale del Big Ben con la sua segnalazione dei mostri che popoleranno la casa del Big Brother UK edizione numero 11, in partenza su Channel four. Edizione che sarà anche l’ultima in Inghilterra: il canto del cigno del reality show padre di tutti i reality show che dopo aver modificato la forma (e dilaniato la sostanza) del linguaggio televisivo mondiale se ne va – tardivamente – in pensione.
Ciao Chissene, come va?
Forse sarà il “Big Brother 2010” a far riprendere l’attività del blog?

Ad ogni modo, domani inizia in UK l’ultima edizione dello show. Sono già stati rivelati i nomi degli 80 concorrenti che parteciperanno alla prima serata, e di questa manica di cialtroni solo 14 entreranno nella casa (mentre gli altri boh, verranno gettati direttamente nell’umido, suppongo).

SHABBY (a.k.a. KELLEY), ex-attrice bambina, ha sfidato Lindsay Lohan per il ruolo da protagonista in The Parent Trap e ha perso. Lesbica dichiarata, ora vive da squatter e si nutre degli scarti dei supermercati.

shabby big  brother uk

NATHAN, ominide sfigato dal monociglio.

nathan big brother uk

BEN, solito snob, si definisce elitista e accanito sostenitore del partito conservatore. Giustamente la folla lo ha seppellito di fischi.

ben  big brother uk

CORIN, modella sosia di Jordan / Katie Price, dall’affascinante colorito arancione. E’ vedova e attualmente è in una relazione con una ragazza.

corin big grother uk

CAOIMHE (si pronuncia kee-va [???]), donnina irlandese con velleità da dj e modella. Fancazzista di natura, si definisce bisessuale e adora circondarsi di gay.

DAVE, prete con un passato di sesso, droga e rock&roll, sposato, padre di quattro bambini, di cani, galline e conigli. Crede negli UFO ed è un po’ alcolizzato.
IFE, figacciona afro-britannica che ha fatto la ballerina per Cheryl Cole. La stimo già.

RACHAEL, sosia di Beyonce (ma anche di Leona Lewis direi). Stimo pure lei.

rachel big brother uk

Read More

Carmela tiratela meno (ma soprattutto chiudi quelle stramaledette vocali)

Ok: il Grande Fratello fa male, ma non posso pensare che ne faccia così tanto. Penso, invece, che certa gente abbia una naturale inclinazione per l’idiozia (cosa che si nota anche dai fidanzati che si sceglie) ed un innato talento nel coprirsi di ridicolo. E che gli autori dei reality dispongano di un fiuto da cani da tartufo nello scovarla, questa gente.

Grazie a PoisonCall per la segnalazione

The Mauro Marin Show must go on

Mauro Marin è stato ricoverato per “stress” dopo aver tentato di rilasciare una intervista in evidente stato confusionale ad una intervistatrice che, anziché chiedersi cosa stesse succedendo, lo derideva. Forse stavolta non si trattava di uno dei soliti scherzoni del vincitore del GF. O forse la conduttrice era parente di Veronica.

PS: Certo è che se questo è uno degli effetti del karma, io comincio ad avere paura (…e si precipitò a comprare un cd di Lady Gaga…).

(fonte)

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.