Category - Amici di Maria de Filippi

1
Annalisa Scarrone – Nali (ovvero l’emblema supremo del danno che Amici di Maria provoca alla musica e all’arte)
2
Amici 10 – Vincono Denny Lodi (ballo) e Virginio Simonelli (canto). Sul web la sfida degli ex amici morti di fama
3
Antonella Lafortezza entra nel cast di Amici 10
4
Una di queste due Emme ha vinto qualcheccosa
5
Amici 9, la semifinale – I duetti (atto secondo). Eliminato Stefano
6
Forse sono ancora sconvolto dalla morte di Ping Ping…
7
Amici, i duetti (funestati dalla scomparsa di Ping Ping). Eliminata Elena

Annalisa Scarrone – Nali (ovvero l’emblema supremo del danno che Amici di Maria provoca alla musica e all’arte)

Annalisa Scarrone NALIAnnalisa Scarrone (che il traduttore automatico mi corregge in “Scarpone” forse perché ha capito pure lui che ormai è una cantante da buttare come una vecchia calzatura ripescata da un acquitrino) non ha vinto Amici. Buon per lei. Anche perché è diventata, in quest’annata, l’emblema supremo del danno che Amici di Maria provoca alla musica e all’arte. La favola è questa: Annalisa, laureata in fisica, intelligente, riservata, snob, algida e un po’ naif si presenta ai provini di Amici per inseguire il suo sogno di cantare, anzi di “vivere di musica”. Fin dall’inizio era palese che nemmeno lei ci credeva manco un po’ quando ai casting esibiva il suo genere un po’ Meg, un po’ Nina Zilli, un po’ annisessanta, avvolta da maglioni giallo limone e antiquate gonne a pois. Un genere che non c’entrava nulla con Amici, e Annalisa lo sapeva perché amava Bjork e Janis Joplin. La prima cosa che risaltava di lei era la chioma rossa e la frangetta, che usava come scudo per rendersi emotivamente impenetrabile e “trasmettere” solo con la voce e lo stile.

Un giorno, quell’Albert Einstein di Luca Zanforlin, capisce che quella chioma è controproducente, perché la cantante Annalisa canta, canta bene, esegue ogni compito in maniera impeccabile senza fare null’altro che dia soddisfazione agli autori del talent show. E siccome Amici vive di piagnistei, di baruffe e sputtanamenti reciproci, la soprannomina “Cugino Itt” e le fa tagliare i capelli. Da quel momento Annalisa si autoannienta, diventa fragile, frigna per un nonnulla, perde ogni sua peculiarità vocale e personale; viene conformata al branco di alunni decerebrati e affamati di visibilità con la tuta pigiamosa che contraddistingue ogni malcapitato che passa per i banchi di Amici e – come culmine dell’omologazione – viene fatta duettare con Alessandra Amoroso, la quale le passa idealmente il testimone di cantante lagnosa più amata dai teenager con la personalità di una lettiera per gatti.

Read More

Amici 10 – Vincono Denny Lodi (ballo) e Virginio Simonelli (canto). Sul web la sfida degli ex amici morti di fama

virginio simonelli vince amici 10Denny e Virginio: la prima edizione di Amici con doppio vincitore incorona due maschioni nati sotto il segno della pinzetta per le sopracciglia. Se Denny è un meritevole ballerino, la stessa cosa non si può dire per Virgino, cantantautore scontato, piagnucoloso e iperriciclato, naufragato nei suoi insuccessi passati e destinato ad un futuro altrettanto fallimentare. Virginio da stasera è il nuovo orsacchiottino teneroso per le 12enne sms-munite. Il cantante con la personalità di una coccinella calpestata ha alle spalle i mirabolanti successi di “Davvero” con la quale è stato escluso da Sanremo, e il singolo che ha definitivamente affossato la carriera (già alla canna del gas) di Paola e Chiara. Il dolce Virginio vince così Amici 2010-2011 e lo salutiamo caldamente senza nemmeno augurargli di finire presto ad infoltire le schiere dei disoccupati perché succederà comunque.

amici 2011

A latere della gara principale di Amici, è stato lanciato anche un concorso-parallelo (a questo Link) destinato agli ex Amici precipitati nel dimenticatoio. Una nuova sfida passata completamente sotto silenzio tra cantanti delle vecchie edizioni ripescati dall’oblio e strappati con la forza dai divani usurati sui quali vivono la loro condizione di depressione. Sei fortunatissimi, scelti dal duo Maionchi-Platinette, si confronteranno sull’ultima spiaggia di internet a suon di “scarichi” (che la scelta di questo termine anziché un più logico “scaricamenti” o un più comprensibile “downloads” ricordi qualcosa che ha a che fare molto da vicino con le tubature fognarie non è puramente casuale) e il più SCARICHIATO vincerà un contratto discografico con Mara Maionchi (giusto per farla pentire di aver abbandonato X-Factor). I contendenti sono:

Read More

Antonella Lafortezza entra nel cast di Amici 10

Nonostante fosse la più scarsa tra le tre aspiranti, Antonella Lafortezza ha vinto la sfida odierna ed è riuscita a conquistare la maglia da titolare di un nuovo banco (allestito per l’occasione) di Amici 10. Il suo nome non è nuovo per chi ha seguito nel tempo l’underground amiciano, ovvero tutta quella serie di fatti un po’ loschi che si diffondono in rete ma non vengono mai ufficializzati in tv. La Lafortezza ha un Sanremo all’attivo ed un brano, “Dove nascono gli amori”, presentato per conto della Svizzera all’Eurofestival. La stessa canzone era stata a lei “rubata” e spacciata nel 2007 come inedito della defunta (artisticamente) concorrente di Amici 2007 Giulia Franceschini. L’ammissione di Antonella Lafortezza nella scuola oggi sa di risarcimento postumo, il minimo offribile per il torto subito tre anni fa. Peccato che, comunque, non si sia dimostrata all’altezza degli altri cantanti presenti nel cast (Annalisa Scarrone su tutti ed una sorprendente Giorgia Urrico che dopo settimane di lagne, raucedine e scimmiottamenti di Emma Marrone sembra cominciare a tirar fuori una sua personalità).

Ah, dimenticavo: Amici quest’anno è appassionante, probabilmente la decima è l’edizione migliore di sempre, altro che X-Factor. Peccato solo che il sabato pomeriggio termini con mezz’ora di anticipo rispetto al passato per lasciare spazio alle “good news” della nuora del Premier (a proposito della puntata di oggi di Verissimo: i Modà sono il gruppo musicale più accoMODAnte e lecchino di sempre).

Una di queste due Emme ha vinto qualcheccosa

Come direbbe Charlie Rapino: Emma Rules! (che poi, voglio dire, questo è il secondo talent show che Emma Marrone vince: nel caso in cui ripristinassero Music Farm potrebbe parteciparvi di diritto, insieme a Milva [o insieme all’altra Emma]). Per la cronaca della finale di Amici 9 vi rimando sulla Bacheca Ammiraglia, che non ho avuto tempo di scrivere niente qui perché dovevo fare una prenotazione per un biglietto aereo, ma guardando Amici mi sono distratto ed ho fatto confusione, così adesso ho sborsato 130 euro ed ho un biglietto sbagliato perciò sono nel panico.

Nel corso della serata, oltre agli aggiornamenti dal Viminale sulle sfide elettorali, è arrivata la non trascurabile notizia dell’outing (*) pubblico di Ricky Martin che – fa sapere tramite il suo twitter – non cambierà nome in Ricky One (ma è ancora tutto da confermare, comunque. PS: battuta pessima pure per un cinepanettone).

PPS: Un dubbio però mi rimane da 10 anni guardando Amici: perché la De Filippi alla fine di ogni puntata corre fuori dallo studio di fretta senza filarsi di pezza nessuno? Io la mia teoria ce l’ho: le scappa talmente tanto che vuole andare al bagno al più presto e prima di chiunque altro per essere al di sopra di ogni sospetto. Perché poi sa bene che l’ultimo che esce è sempre colpevole.

(*) Outing o Coming Out? Come al solito devo ancora capire quale sia l’espressione corretta.

Amici 9, la semifinale – I duetti (atto secondo). Eliminato Stefano

Emma e Craig David. Duetto “zappa sui piedi” poiché Emma al fianco della popstar inglese (ma cosa è successo a Craig David? Pare Bill Cosby nella reunion dei Robinson) dimostra tutta la sua versatilità e quanto sarebbe adeguata nell’aprirsi a sonorità soul ed r’n’b. Invece il suo EP, pur fregiandosi del titolo di “primo su iTunes”, è la solita sbrodolata italiota e antiquata, un progetto in stile “Gianna Nannini canta il best of di Alessandra Amoroso”. Rispetto agli inediti di oggi, Emma era musicalmente avanti anni luce nel 2003, quando (castana e con 20 chili di meno) incideva “Stile” con le Lucky Star (prometto che è l’ultima volta che lo scrivo… o forse la penultima).

Update: la casa discografica corre ai ripari annunciando che il (riuscitissimo) duetto con Craig David sarà a breve in vendita su iTunes come bonus track della sbrodolata italiota.

Read More

Forse sono ancora sconvolto dalla morte di Ping Ping…

…per cui non ce la faccio fisicamente a scrivere post separati; dunque raggruppo:

1) Falco Nathan Briatore mi pare un bellissimo nome (per il vicecapo indiano della tribù degli Estiqaatsi, o anche per un camionista radioamatore). Per un eventuale fratellino proporrei Condor Limelight Briatore, per una eventuale sorellina Aquila Eagle MaryJo

2) mi pare che il nuovo inedito di Pierdavide Carone, “Di Notte”, sia uno dei pezzi più validi mai usciti da un talent show.

3) La busirissa:

La telerissa tra Aldo Busi, Simona Ventura e Mara Venier all’Isola dei Famosi (mannaggia a me che ho abbandonato la Bacheca Ammiraglia anticipatamente, proprio nella serata finora più succulenta) scala tutte le classifiche trash, superando per imbarazzo pure la scena dell’approdo del Ferrero Rocher scaduto Ivana Trump(et) sui lidi del Nicaragua. Dalla vicenda Busi, si impara che:

  • Se ospiti nella tua trasmissione personaggi che sono notoriamente dei provocatori, non è che ti puoi lagnare di quello che dicono o dissociarti con l’espressione da babbuino in lutto impressa sul volto (discorso che vale anche per Barbara d’Urso con Vittorio Sgarbi). Io mi meraviglio che Busi non abbia tirato un bel “porco” in diretta già alla prima puntata;
  • Se hai a che fare con Simona Ventura, cinque minuti prima sei il più alto esponente dell’ “intellighenzia” nazionale, cinque minuti dopo anche la più grezza delle pescivendole ti considera un emerito escremento;
  • Simona Ventura dimostra ancora una volta di non riuscire a tener testa ad un interlocutore che abbia un minimo di sale in zucca (per quanto mal dosato), riuscendo ad interloquire solo con gente lobotomizzata tipo i reduci del tronismo. Poi se quello che ha davanti, oltre ad essere più scaltro e ad avere una miglior dialettica, urla anche più di lei, Supersimo va in completo corto circuito: si incazza sbraitando frasi sconnesse dai contenuti populistici, accusa di violenza il suo interlocutore e, alla fine, lo censura, unica maniera per lei di uscire vincente da un confronto verbale;
  • Mara Venier è falsa come le borse di Louis Vuitton che vendono i nigeriani in spiaggia.
  • Le eroine del palinsesto Venier&Ventura soprassiedono sulle invettive busiane contro gli orfani (seppure siano orgogliose madri di famiglia), contro il papa (seppure siano vergini devote e fedeli), contro il governo e contro l’opposizione (nonostante si dichiarino amiche dell’una e dell’altra parte), ma sono pronte ad offendersi e ad indignarsi per una boutade sul silicone (pur avendo sempre dichiarato di non farne uso)

5) Update: Busi è stato epurato dalla Rai.  Busi Aldo, intendo. Ma se io fossi Maria Luisa, starei in campana.

4) Odio tutta questa velocità. Scrivere di cose già accadute (anche se sono passate solo 24 ore o pure meno) mi pare quasi inutile tanto sembrano vecchie. Sarà colpa di Facebook?

7) Ho invertito per sbaglio i punti 4 e 5. E manca il 6. Vi avevo avvisati che non ce la facevo fisicamente…

Amici, i duetti (funestati dalla scomparsa di Ping Ping). Eliminata Elena

Quanto mi è piaciuta questa idea dei duetti ad Amici. Come succede nei talent show seri, i concorrenti hanno avuto stasera la sbalorditiva opportunità di cantare insieme a qualche cariatide col contratto in scadenza ad alcune grandi star della musica italiana.

Anna Oxa ed Emma. La Oxa Aveva abbandonato le scene musicali nel 2006, o almeno era quello che ci aveva fatto credere quando l’avevamo vista nei panni di Morticia Addams con dentatura equina, sul palco di Sanremo a cantare “Processo a me stessa”. La sentenza non deve essere stata a lei favorevole, se si ritrova dopo quattro anni truccata da Visitor e con dei badili al posto degli incisivi, a dover cantare con “Emma delle Lucky Star” (che rimane comunque la mia concorrente preferita). Ah, dimenticavo: tra qualche mese uscirà il nuovo disco di Anna Oxa; un disco pop rivolto ai gggiovani. Partecipazione disinteressata, eh?!

Read More

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.