Category - Strisce

1
E così anche quest’anno ci siamo arrivati
2
Intervista col fumettaro
3
Cius su StRRRippit
4
Sniffatevi queste strisce / 7
5
Sniffatevi queste strisce / 6
6
Sniffatevi queste strisce / 5
7
Sniffatevi queste strisce / 4

E così anche quest’anno ci siamo arrivati

Esiste un modo non banale, non retorico, non fastidioso, non melenso per farvi gli auguri? Proviamo. Prego maestro, un “la” maggiore:

“A Natale puoooooooooi, fare quello che non puoi fare maaaaaaai… è Natale e a Natale si può fare di piùùùùùùùùùùùù…”

Orrore. Riprovo:

“Vorrei cantare insieme a voi, in magica armoniaaaaaaaaaaaaa…”

Brrrr, per carità, che vecchiume. Mah, per non rischiare mi sa che è meglio se chiedo al fido Cius di intervenire in mio soccorso con una delle sue vignette.

Buon Natale a tutti.

Intervista col fumettaro

Ringrazio Toni Municipio (aka Anto), vicino di blog e già volto noto su queste pagine, che si è improvvisato infiltrato speciale al Lucca Comics, la più importante rassegna italiana dedicata al mondo del fumetto. Toni porta a casa una intervista esclusiva (con dedica, di cui sopra) al nostro amico Cius, creativo progenitore dei simpatici Quiff e Vermiglione. Dice Cius:

Da piccolissimo avevo già i Topolino tra le mani e cominciavo a ricalcarne le copertine per gioco. […] le comic strip arrivano per ultime e sono state un amore folgorante. Sono dannatamente difficili da fare, […] comprimere un’idea in tre, quattro vignette è un lavoro talvolta frustrante e stimolante al tempo stesso.

Quiff è nato davvero in una notte buia e tempestosa. Era estate, pioveva a dirotto, ero al tavolo da disegno e ho cominciato a scarabbocchiare […]. Spunta questa testa con i ciuffi dal foglio e io cominico a parlarci, come fosse il classico “caro diario”, solo, a fumetti.

A differenza di un Lupo Alberto, dove gli animali sono il siparietto della vita reale, in Quiff questo non succede. […] E’ tutto sospeso in una dimensione diversa, legata al reale ma su livello differente, a tratti onirico.

Vedere Quiff sugli scaffali delle librerie sarebbe davvero una grossa soddisfazione, inutile negarlo, ma se dovesse succedere mi piacerebbe fosse in buona compagnia.

L’intervista completa è pubblicata nella folle casa di Toni Municipio.

Grazie Cius, bravo Toni. Mi siete piaciuti: una sinergia vincente, questa. Siete una bella coppia, la prossima volta vi mando insieme a fare qualche scoop pericoloso, che so, portare in patria un alligatore del Mississippi, per esempio.

Cius su StRRRippit

Mi scrive il mio fumettaro di fiducia, Cius, papà di Quiff e Vermiglione. Le sue creature compaiono finalmente su carta stampata all’interno di un libro di strip tutte italiane, StRRRippit, dove sono raccolte strisce di disegnatori italiani famosi ed emergenti. L’autore mi invita anche alla presentazione del volume a Lucca Comics. Io non credo di riuscire ad andarci, ma se qualcuno si presenta a mio nome si ricordi di farsi dare la vignetta autografata che Cius mi ha promesso.

Sniffatevi queste strisce / 7

Quiff e Vermiglione / 8 – “Negatività”

0007_qv48.gif

Cliccare per ingrandire

Quiff e Vermiglione / 9 – “Epilogo”

0007_qv49.gif

Cliccare per ingrandire

Si conclude con le ultime due vignette dedicate alla saga del “Mago Brango” lo showcase estivo del fumettaro Cius sulle pagine di Chissenefrega. Rinnovo pubblicamente i ringraziamenti e i complimenti all’autore per i suoi lavori e spero di poter ospitare altre sue opere in futuro su questo blog. E chiunque altro avesse idee creative da proporre, sappia che qui le porte sono sempre aperte.

Precedenti
Blog dell’autore

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.