Category - Barbara d’Urso

1
Reality Circus, equilibrismo televisivo

Reality Circus, equilibrismo televisivo

Santo cielo: me ne stavo quasi dimenticando. Forse perchè non voglio neanche immaginare che masterpiece di spazzatura televisiva sarà Reality Circus di Barbara d’Urso. Basta sapere che c’è lei per scadere nel pregiudizio, presentatrice che di certo non mancherà di imprimere un sicuro marchio di non-qualità ad un format che nasce già zoppo, in quanto riciclaggio di un programma analogo andato in onda tempo fa, su rete4. Cosa troveremo in questo che è stato definito dalla stessa conduttrice il primo “talent reality” della tv italiana (wow, caspita, che definizione creativa!) ? Ad esempio, io mi aspetto una Valeria Marini a cui verrà spontaneo fare la donna cannone, una Sabrina Ghio, sua naturale erede, (che non si capisce da quando in qua possa essere definita Vip) volteggiare al trapezio in coppia con la sua cellulite. Vorrei vedere Marina La Rosa Gatta Morta sbranata dalle tigri vive, e mi piacerebbe che le sorelle Boccoli si esibissero in un numero di magia con il quale potessero far diventare una hit mondiale la loro canzone trash “Stella stella”. Ciccio Graziani lo vedrei bene impegnato come giocoliere: a far roteare le palle è in grado (intendo come sportivo navigato, mica come nervoso ex protagonista di “Campioni”) e a Rosita Celentano non sarà di certo negato un numero con i famigliari babbuini. Per lo sconosciuto Gianmarco Tafani (ops… Tavani) sicuramente la prova più difficile: camminare sul filo dell’anonimato tentando di non precipitare al suolo e schiantarsi ancor prima dell’inizio della sua carriera.

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.