Category - Andy Bitch

1
Il comeback definitivo: Andy Bitch VS Andy Sentimental
2
Andy Bitch – Revolver
3
Britney Spears non sarà andata su Raiuno, ma Andy Bitch invece sì!
4
Andy Bitch – Gimme more teen spirit
5
Cruel summer
6
Le vie di Andy Bitch sono infinite
7
Scarlett Johansson VS Andy Bitch

Il comeback definitivo: Andy Bitch VS Andy Sentimental

Ridendo e scherzando, le sue performances mancano da questo blog da oltre due anni (sticavoli, come passa il tempo!). E’ l’ora di tornare a parlare di una star meritevole del successo che ha, perlomeno nei comuni del Polesine governati dal centrosinistra con una popolazione inferiore ai 4000 abitanti. Quel gran pezzo d’artista di Andy V (il performer precedentemente noto come Andy Bitch) esce con due nuovi videoclip autoprodotti in contemporanea. Nel primo (cover madonnara in cui si mostra sempre più un Luca Tommassini – alike) esprime il suo potenziale massimo di bitchytudine, scagliando tutte le frecce di mascolinità (più o meno la stessa di Pippicalzelunghe) disponibili al suo arco.

Nel secondo, la sua personalità alternativa (che chiameremo Andy Sentimental) interpreta uno struggente singolo Arisiano. Nel video, Andy Sentimental pecca LEGGERMENTE di narcisismo ed autocelebrazione, ma è un video di grande intensità, della serie “fate l’amore con il sapore”. PS. Andy, fai un favore: quel giubbetto che trovi sotto il cuscino, poi, buttalo a lavare.

Read More

Andy Bitch – Revolver

Mani intorpidite, senso di soffocamento, sudori freddi e annebbiamento della vista: pensavo di essere incinto e invece erano solo i sintomi di “Revolver” Feat. Andy Bitch. Asceso agli onori di Youtube nel 2008 (anche, diciamolo, grazie a questo blog), Andy era da un po’ di tempo assente dalle scene che contano, tempo in cui si è dedicato a sperimentazioni, collaborazioni e studio del canto (anche se non sembra). Il Britney Spears del Polesine ritorna oggi a (mia) grande richiesta alle sue licenziose origini, con un videoclip madonnesco che sprizza più sensualità di una tanica di Gled Soffi in lavanderia.

messaggio privato: @Andy: quando è che rilascerai un singolo originale tutto tuo, con tanto di commercializzazione su iTunes, visto che ormai lo fanno cani e porci, pure quello sfigato di Step (rispetto a cui tu sei sempre stato anni luce avanti)?

Britney Spears non sarà andata su Raiuno, ma Andy Bitch invece sì!

Sembra passato un secolo da quel 17 novembre 2007, data in cui questo blog ha deciso di scommettere su un artista emergente che senza nemmeno partecipare al Mickey Mouse Club nel ruolo di Pluto, è riuscito a bruciare tutte le tappe partendo dalla sua cameretta (insieme ad un fiore di peluche) per approdare nei salotti bene degli show di punta di mamma Rai. Andy Bitch, la Katy Perry del Polesine, è riuscito a sdoganare la trasgressione alle casalinghe italiane prima delle 10 del mattino, senza che il Moige abbia nemmeno fiatato. Andy cresce e noi ne seguiamo le orme perché è come se fossimo i suoi padrini del battesimo.

Andy Bitch – Gimme more teen spirit

Il sottoscritto, nella persona del sottoscritto, nonché talent scout, fondatore e socio unico onorario del fanclub di Andy Bitch, prende ufficialmente le distanze dall’ultima opera dell’artista. Un mash-up a tinte fosche, ispirato a Chucky la bambola assassina (di cui, peraltro, ricorre il ventesimo compleanno) che mescola – non proprio sapientemente – Britney Spears con Kurt Cobain. Potrebbe essere il più grande successo della carriera di Andy, oppure l’inizio del suo declino (propendo per la seconda: Andy, guardati le spalle che Chucky ti verrà a cercare nottetempo). Lascerei, comunque, a Phlexo (the denial also known as) l’onere del giudizio finale.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

Cruel summer

Se “tutto è bene quel che finisce bene“, non oso pensare cosa può essere ciò che comincia male e finisce peggio. Attività residue ed imprevisti dell’ultim’ora mi trattengono lontano dal blog: delle non-interessanti-ma-purtroppo-obbligatorie incombenze aleggiano come zanzare tigre da due chili e mezzo sulla real-life-side del sottoscritto e non possono essere rimandate. Per le prossime settimane, prima di ritrovarmi vittima di un esaurimento nervoso in stile mamma-di-Lindsay-Lohan, gli aggiornamenti saranno parziali e saltuari, in attesa della chiusura estiva. Ma prima di accasciarvi privi di sensi sotto l’ombrellone, date un occhio agli ultimi scoopsss della settimana.

Read More

Le vie di Andy Bitch sono infinite

Da quando l’abbiamo scoperto, in tempi non sospetti, la carriera di Andy Bitch ha intrapreso una inarrestabile ascesa, peggio del prezzo della benzina. Vuoi vedere che Chissenefrega, oltre ad essere un potente sostituto di medicinali quali Guttalax e Confetto Falqui, porta anche una fortuna sfacciata? Mi sento un po’ come se fossi il padrino della cresima del giovane Andy (il cui canale Youtube è più visto di quello degli Zeroassoluto o di quello di Francesco Facchinetti, per dire) e lo ringrazio pubblicamente per aver citato questo blog nell’importante intervista che ha rilasciato al Portale di casa Endemol www.ilcandidato.tv

Scarlett Johansson VS Andy Bitch

Sfida musicale a colpi di ululati quella di oggi, che vede protagonisti l’improvvisata cantante Scarlett Johansson e l’interprete dal consolidato successo, nonché personale idolo di questo blog, Andy Bitch.

Il primo (e speriamo ultimo) singolo dell’attrice di Lost in Traslation, che anticipa l’album “Anywhere I Lay My Head”, sembra cantato da Sinead o’Connor dopo la scomunica del Vaticano. Per la serie: “ma fare una cosa sola fatta bene no, eh?

Ho promesso a me stesso che supporterò Andy Bitch fino a che non lo vedrò primo nella Billboard dei singoli, oppure protagonista insieme ad Anbeta di un miusikol della Fascino SRL. Andy ha approfittato dell’assenza dei suoi vicini di casa per il ponte del 25 aprile, per svaligiarne gli appartamenti trasformare il giardino condominiale in un set dove ambientare il suo nuovo video: “Kiss me”, cover della famosissima hit dei Sixpence None The Richer. Dice Andy:
non vi vengono già in mente pomeriggi alle medie in cui invece di fare i compiti si guardavano le prime puntate di Dawson’s Creek?

“Pomeriggi alle medie”? ‘Mazza, come sono vecchio, io all’epoca studiavo per la patente.
You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.