Category - Internet

1
1000 non più 1000 (sottotitolo: oops mi è uscita una tetta)
2
Cosa ha detto Materazzi a Zidane?
3
L’altra Rihanna (cioè Rhianna)
4
Attrice, Cantante, Show Girl
5
Britney in Black
6
Ritorno all’alesaggio
7
L’uomo affamato

1000 non più 1000 (sottotitolo: oops mi è uscita una tetta)

Per oggi il millenarismo abita qui. Ringrazio tutti quei visitatori (millediciotto per la precisione) che dal 27 giugno scorso ad oggi sono transitati per questo blog, lurkando soltanto o commentando anche, ma spero sempre trovando qualcosa di mai troppo noioso da leggere.

Un ringraziamento particolare anche a quelli che più di tutti mi fanno divertire ogni giorno con la loro incredibile fantasia, quando guardo le statistiche delle ricerche e scopro che sono giunti qui tramite motori, digitando cose tipo:

  • oops mi è uscita una tetta
  • il ps urinario è basso quando
  • canzone oh oooh mondiali
  • l’ uomo che guarda passare i treni
  • siamo noi i campioni
  • guarda video porno paris hilton
  • video porno col telefonino
  • video porno rihanna
  • foto del piero in mutande

A tutti, grazie mille.

E adesso, armiamoci di ramponi ai piedi, ganci, piccozze e funi di sicurezza, perchè si viaggia spediti verso la prossima meta, un’altra vetta molto ambita. Il K2? Quasi: il 2K.

ps. per la cronaca: foto di Del Piero in mutande, qui, non ce ne sono mai state…

Cosa ha detto Materazzi a Zidane?

Ale segnala, io riporto:

Zizou rivela ad un giornalista dell’Equipe il motivo del suo folle gesto:’So di aver sbagliato e di aver penalizzato la squadra; sono molto dispiaciuto e chiedo scusa ai compagni, all’allenatore, alla Francia intera
Quello che mi ha detto Materazzi però é di una gravità inaudita e non avevo mai sentito nulla del genere in tutta la mia carriera; purtroppo ho perso la testa’

– Mais quesque il à dit?

‘Vieni a giocare all’Inter’

Altre divertenti fesserie sul blog dedicato

L’altra Rihanna (cioè Rhianna)


Non mi è mai piaciuto il detto “non contare un’acca”.

Un mio conoscente, che di H ne possiede una nel nome di battesimo, ne va assai fiero e guai a chi gliela tocca. Se vede il suo nome storpiato, senza la presenza della consonante muta, viene afflitto da emicranie, convulsioni, attacchi di panico e aerofagia. Un’ acca, a volte, può contare molto.

Qui ho parlato della mia Rihanna, la diva di S.O.S. Ho scoperto però, che una quasi omonima cantante esisteva già prima del debutto della teenager delle Barbados, ovvero Rhianna, con l’acca subito dopo la erre.

Fino a qualche giorno fa, tra l’altro, era attivo il sito ufficiale di Rhianna. Oggi, probabilmente per motivi di copyright e perchè in molti arrivano sul sito della cantante sbagliata, è stato rimosso e sostituito dalla homepage della Sony, che approfitta degli errori di digitazione per incamerare un po’ di traffico. Certo è che la Sony si starà mangiando le dita fino ai gomiti sapendo di aver puntato sull’H sbagliata, mentre la Universal sta guadagando miliardi con la giusta Rihanna.

Per chi vuole saperne di più:

http://en.wikipedia.org/wiki/Rihanna

http://en.wikipedia.org/wiki/Rhianna

Attrice, Cantante, Show Girl

Ma com’è che questa sconosciuta di nome Laura Chiatti nello spot Vodafone mi pare superfiga, mentre nelle foto del trash-sito del suo trash-agente (il quale organizza eventi come la “sagra del fungo” o la “fiera della granocchia”), mi sembra mia zia?

Che poi, se vogliamo dirla tutta, questa pubblicità con la coppia Muccino/Chiatti mi sembra il remake dei poveri di quella della Tim con Diego/Adriana e le quattro paperelle. Cinque anzi.

Britney in Black

Prima di farsi mora e di farsi fotografare nuovamente incinta, Britney Spears ha dimostrato di aver modestamente migliorato le sue doti di attrice. Nella intervista esclusiva rilasciata al rotocalco della NBC “Dateline” la ex-bionda ex-lolita-del-pop, ha detto di essere una ragazza qualsiasi: giovane e ingenua che si trova tuttauntratto a dover gestirsi con omogeneizzati, pappe e pannolini.

E grazie ad una pausa ad effetto del giornalista compiacente, riesce anche a far uscire le lacrime a comando, quando si lamenta della privacy persa a causa di giornalisti e paparazzi che sono sempre pronti a puntare gli obiettivi su di lei. “Accidents happen!” risponde quando la accusano di essere una cattiva madre. E sono solo cattiverie quando, tramite foto rubate, la si vede guidare col figlio Sean Preston in braccio, oppure quando lo lascia scorrazzare liberamente sul sedile posteriore della sua auto in corsa. O ancora quando fa precipitare il povero bambino dal seggiolone ed è costretta al ricovero in ospedale o quando gli fa rischiare la vita in pieno centro a New York mentre è impegnata a fare shopping. Eh sì, Britney è proprio migliorata come attrice. L’unica cosa su cui non ha convinto molto è stato quando, con la faccia da cane bastonato, ha detto che il suo matrimonio col ridicolo pseudoballerino Kevin “popozao” Federline è un matrimono felice.

Eh no, cara Brit, ti conosco bene io… su quello non mi inganni. Si vede lontano un chilometro che non vedi l’ora di togliertelo dagli zebedei. Che non vedi l’ora di sfornare il secondo pupo, adempiere al tuo contratto prematrimoniale e dargli un bel calcio nel sedere, che peraltro si merita assolutamente. Sai cosa ti dico, Britney ? Tieni duro… sgràvidati e scarica i due figli al padre. Divorzia, rimettiti in forma, riporta la tua chioma al colore originario e torna a vestire la tua uniforme da collegiale. Richiama Max Martin e fagli scrivere per te una hit come “Baby one more time” (oppure andrebbe bene anche “Oops i did it again”) perchè tu da sola a scrivere canzoni non sei proprio capace. Mostra una tetta e una chiappa, fai un po’ di foto glamour, sbarazzati di questa immagine da casalinga disperata che, ormai, non va neanche più di moda, lo dice pure Eva Longoria. E ritorna sulle scene alla grande, come tu sola sai fare. Fagliela vedere (e se vuoi anche toccare) a quelli che ti denigrano gratuitamente. Britney, ti prego, torna quella di un tempo. Questa casa aspiett’a tte.

Ritorno all’alesaggio

Just Jared, il blog più patinato d’oltreoceano, giudica “noioso” il nuovo album di Christina Aguilera e fa notare la somiglianza della copertina con quella del ben più meritevole “Bedtime Stories” di Madonna.

P.S.: chi mi spiega perchè il traduttore di Google traduce la frase “Back to Boring” come “Ritorno all’Alesaggio” ? Ma soprattutto: che caspita vuol dire alesaggio!??!

L’uomo affamato

cibo per scimmieCosa si può dire che non sia già stato detto su Adam “the angry man” Scott, ovvero l’uomo arrabbiato, ma che per una settimana si è trasformato in the hungry man, ovvero l’uomo affamato ?
Colui il quale per sette giorni si è cibato solo di “monkey chow” diventando in breve tempo una star della grande Rete ? (ma poi quella porcheria se la sarà mangiata davvero?)

tutta la storia
i video

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.


Warning: Unknown: open(/home/content/84/3302084/tmp/sess_n5bb9ij86r9rg7u3d6da8ri2g3, O_RDWR) failed: No such file or directory (2) in Unknown on line 0

Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct () in Unknown on line 0