Category - Film

1
Scarlett Johansson nuda (visto che nelle ultime 24 ore non ne ha parlato praticamente NESSUNO)
2
Il santo del giorno – Hugh Grant
3
Il santo del giorno – Evan Rachel Wood
4
Kate Winslet a Venezia
5
I test di Capitan Ovvio /1 – Supereroi moderni
6
Il santo del giorno – Keanu Reeves
7
Una notte da leoni 2 [VS] Zack e Miri amore a primo sesso

Scarlett Johansson nuda (visto che nelle ultime 24 ore non ne ha parlato praticamente NESSUNO)

Nel giorno in cui si scopre che alla suinissima Manuela Arcuri era stato proposto di prostituirsi ad Arcore per condurre Sanremo ma ha rifiutato (forse perché aveva capito che doveva prostituirsi a Sanremo per condurre Arcore), leakkano in rete le foto rubate dal cellulare della solitamente morigeratissima Scarlett Johansson. Hai capito, alla fine, chi era la vera svergognata?

Non afferro il senso dello scatto, però: fotografarsi le chiappe in un momento di sonnambulismo… A che pro? Ma soprattutto: che orrenda carta da parati!

scarlett-johansson-nuda.jpg

Il santo del giorno – Hugh Grant

hugh grant birthday

Quest’estate ho fatto indigestione di Nick Hornby. Subito dopo aver finito “Un ragazzo” (uno dei migliori libri che io abbia mai letto, ma mi si potrà contestare che io non leggo molto e tale contestazione non è da me a sua volta contestabile) mi sono fiondato su Megavideo per recuperarne la versione cinematografica (“About a boy”). Versione molto aderente al libro (che però è meglio, va da sé) ad eccezione del finale, per il quale vorresti martellarti le ginocchia.

Read More

Il santo del giorno – Evan Rachel Wood

Non è una di quelle bellezze che ti lasciano senza fiato, anzi, direi che il suo fascino è un po’ quello di un vaso cinese in un negozio d’antiquariato. Ad ogni modo la critica afferma che faccia la sua porca figura nel nuovo film di Clooney, e vi dirò che anche come Regina Vampira nella terza stagione di True Blood ci stava. E pure come teenager fulminata nel film  (non per tutti, ma che mi sento comunque di consigliare) “Correndo con le forbici in mano” di Ryan Murphy (già, quello di Nip/Tuck e Glee).
Read More

I test di Capitan Ovvio /1 – Supereroi moderni

Altra nuova rubrica che non mancherà di frantumarti ogni certezza e anche un po’ i maroni. Hai presente quei test della personalità dove devi rispondere a mille domande e il cui responso finale è sempre incasinatissimo e contraddittorio, tipo “Sei una persona timidamente estroversa, ma ambiziosamente riservata. La gente apprezza i tuoi atteggiamenti da leader, ma temi i millepiedi. Sei deciso e sicuro di te, ma solo nei giorni dispari”? Ecco, i Test di Capitan Ovvio sono tutt’altro! Studiati e concepiti dalla Stanford University di Belullaville in California, ti metteranno di fronte ad una scelta secca fornendoti un responso immediato, sempre indiscutibilmente incontrovertibile.

Il Test numero 1 riguarda i supereroi moderni. Se sei convinto che Andrew Garfield possa vestire degnamente la calzamaglia di Spiderman, allora scegli la risposta A. Se invece scommetti sul successo del Superman interpretato da Henry Cavil (ma soprattutto da quella ingombrante protuberanza sotto la cintola), scegli la risposta B.

andrew garfield VS henry cavil

 

Il responso dopo il salto.

Read More

Il santo del giorno – Keanu Reeves

keanu reeves birthday

Che vi devo dire? Oggi compe gli anni solo gente inutile! Ho scritto i loro nomi su dei bigliettini ed ho estratto a sorte perché era francamente difficile scegliere un VIP decente su cui trovare qualcosa da dire. Ed è solo il secondo giorno di vita della rubrica, andiamo bene.

Comunque, sbaglio o la sua carriera ha visto un declino continuo dopo la saga di Matrix? Credo che porti sfiga lavorare (ma anche solo incrociarla per strada) con Monica Bellucci.

Read More

Una notte da leoni 2 [VS] Zack e Miri amore a primo sesso

“Una notte da leoni 2” è un film veramente molto brutto. Contrariamente al primo capitolo, grande successo al botteghino e grande sorpresa per l’inaspettato divertimento, questo sequel è davvero superfluo e senza mordente, con una sceneggiatura non solo ridondante ma che è proprio la stessa identica del primo film, uguale sputata, copiaincollata posticciamente con colla vinilica e zero fantasia sopra ad una location diversa. Stessi personaggi, stessi dialoghi, stesse immagini, situazioni e costruzione narrativa dal primo all’ultimo fotogramma (titoli di testa e di coda compresi). La trama della spassosa action comedy con venature noir del 2009 viene riciclata spudoratamente con l’intenzione di essere declinata in spy story a tinte forti, che di divertente ha poco o nulla. E nonostante il maggior budget a disposizione, la realizzazione risulta alquanto sciatta e caotica. Ispirato senza troppa convinzione ai grandi polizieschi del passato e ai cult pulp del presente, è un film che non merita di essere apparentato con alcuno dei due filoni a cui ammicca. Tutto, in “Una notte da leoni 2”, sa di già visto ed è una continua autocitazione del film precedente in chiave – però – assai più greve e volgare, volutamente forte, quasi il regista (ignoro chi sia e voglio perseverare nell’ignoranza) si proponesse come un Robert Rodriguez stitico in astinenza da stile. Un film destinato ad un pubblico masochista/onanista che gode nello spendere 8 euro per ascoltare sempre le medesime battute, farsi una risata grazie a un rutto sul grande schermo, e vedere un film già visto di cui non c’era nessuna necessità di un rifacimento a due anni di distanza.

Read More

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.