Category - Chissenefrega

1
Twit da Bacheca Ammiraglia / 4
2
Twit da Bacheca Ammiraglia / 3
3
Twit da Bacheca Ammiraglia / 2
4
Twit da Bacheca Ammiraglia / 1
5
Pinterest, prime impressioni
6
Birba, Patty e La Bersagliera: chi scegliere?
7
I 5 motivi per cui scrivo poco

Twit da Bacheca Ammiraglia / 4

Twit sparsi dalla quarta serata del Festival. I due più retwittati:

 

(di Silvia – sul trio Carone Dalla Grignani)

Grignani come cliente di Nani è molto più credibile di Carone #sanremo #bammiraglia

 

(di Luca – sulla vittoria di Casillo)

bimbeminkia piaga dell’umanità #sanremo #bammiraglia

 

 

e il resto…

Dov’è la pubblicità quando serve? Beghelli torna! #Sanremo #bammiraglia

La Tatangelo che si autodefinisce cantante. Altro che l’umorismo di Papaleo!#Sanremo #BAmmiraglia

Senza le luci giuste la Carlucci ha le rughe tatuate e i lobi a penzoloni #sanremo #bammiraglia

voglio diventare vecchio coi ricordi tutti intatti tranne che con il ricordo di questa canzone #sanremo #bammiraglia

La Mou è la gemella della Civello, comunque. E anche della Michielin #sanremo #bammiraglia

#Sanremo2012 Uno su mille ce la fa… Gianni è il numero 456… #bammiraglia

Guazzone è sempre elegantissimo con i vestiti smessi di Ivanka #sanremo #bammiraglia

Gianni Gianni vorrei ti chiamassi Pippo… Condurre Condurre vorrei tu sapessi condurre #sanremo #bammiraglia

Read More

Twit da Bacheca Ammiraglia / 3

Senza le “attività social“, seguire questo terribile Sanremo sarebbe difficilissimo. Mi chiedo chi non ha Facebook e Twitter come fa a reggere cinque ore consecutive per cinque sere consecutive davanti al televisore senza dare segni di squilibrio. Un po’ vi stimo (poco, eh). Queste le due battute più retwittate della serata (entrambe del sottoscritto):

 

Irene Fornaciari duetta con Angelo Branduardi e Gloria Guida #sanremo #bammiraglia

Capelli rossi e giacca verde. Noemi pare un semaforo #sanremo #bammiraglia

 

E gli altri twit intercettati con l’hashtag #bammiraglia:

che qualcuno del pubblico urli a morandi una cosa tipo “Gianni! Chiudi!!” #sanremo #bammiraglia

Ho qualcosa a penzoloni, e non sono i lobi #Sanremo #bammiraglia

i Marlene Kuntz sono talmente alternativi che cantano in una serata diversa rispetto agli altri cantanti #èlunadinotte #bammiraglia

Samuel è sempre più Neffa #sanremo #bammiraglia

Passate il VICKS alla fornaciari che c’ha il naso tappato! #sanremo #bammiraglia

20 euro di verginità. Ma che battone frequenta Carone? In saldo proprio #sanremo #bammiraglia

Questa puntata finirà per il 21 dicembre 2012 #sanremo #bammiraglia

Ivanka si è fatta 10 minuti di Festival su tre serate #Sanremo #bammiraglia

Di questo passo Marzullo va a condurre UnoMattina! #Sanremo #bammiraglia

Comunque sto Professor Green poteva almeno lavarsi il collo prima di entrare in diretta #sanremo #bammiraglia

Dolcenera sta interpetando se stessa a Music Farm #sanremo #bammiraglia

Read More

Twit da Bacheca Ammiraglia / 2

Cresce il successo dell’iniziativa di social-umorismo su twitter, spin off della nostra Bacheca Ammiraglia facebookiana. I due più retwittati:

(di Lucia)
Belen indossa la bandiera della città dei minipony #sanremo #bammiraglia

(di Jacopo)
Celeste Gaia dovrebbe abbandonare la musica e dedicarsi al porno, non dovrebbe nemmeno trovarsi uno pseudonimo #sanremo #bammiraglia

 

E gli altri twit pù significativi della serata:

Tutte le canzoni internazionali fighe diventano enormi ciofeche a #Sanremo #bammiraglia

Regia manda un po’ di Gran Soleil, te prego. #sanremo #bammiraglia

Marco Guazzone = Marco Mengoni anziano canta i Coldplay #sanremo #bammiraglia

Il pennellone con la giacchetta paiettata(ma come si scrive?) mi fa simpatia #bammiraglia #Sanremo

non sapevo che Debora Villa fosse in gara tra i giovani #sanremo #bammiraglia

Dai lineamenti, Chiara Civello potrebbe essere la mamma di Gemmadelsud #sanremo #bammiraglia

Read More

Twit da Bacheca Ammiraglia / 1

Ieri sera, per la prima volta nella storia dell’umanità, abbiamo tentato una interconnessione tra due social network, facendo sconfinare Facebook (dove seguiamo il Festival live sulla Bacheca Ammiraglia) dentro a Twitter, dove ho retwittato alcuni dei commenti della serata creando una sorta di “dependance” della Bacheca Ammiraglia.

Questi i due twit di maggior successo:

(di Jacopo)
vi immaginate che meraviglia se sullo sfondo venisse trasmesso il porno amatoriale di belen? #sanremo #bammiraglia

(di Nicola)
La serata è andata talmente bene che domani faranno condurre al capitano Schettino #sanremo #bammiraglia

Non è una appropriazione di contenuti da parte del sottoscritto, bensì una specie di esperimento di humour-sociale in stile Spinoza esclusivamente orientato al Festival di Sanremo. Grazie a tutti quelli che hanno contribuito e grazie a quelli che contribuiranno le prossime sere. Il resto dei twit hashtaggati #bammiraglia dopo il salto.

Read More

Pinterest, prime impressioni

pinterest wishlist

I soliti geek noti dicono che sarà il social network fenomeno del 2012 (nel resto del mondo intendo, eh, che qui abbiamo appena scoperto Twitter e per il momento ci basta). Trattasi di Pinterest, una specie di Twitter visuale meets Groupon dove anziché condividere pensieri stringati, si creano delle liste settoriali di immagini che rappresentano i nostri interessi. Interessi che scopriremo essere comuni a molti altri utenti coi quali, nel nome di queste trovate affinità, potremo socializzare. Con Pinterest è possibile creare delle “wishlist” di oggetti e farseli regalare dai propri amici: a prima vista il social network sfrutta il “culto dell’immagine” per orientarsi altamente al commercio, presentando molti link in uscita che dall’immagine di una credenza in ciliegio ti portano subito al rispettivo negozio online.

Anche per questa sua immediatezza visiva, Pinterest è, al momento, un social network di crescente popolarità tra fotografi ed artisti che possono trovare un naturale spazio per l’esposizione delle loro opere.  Le statistiche dicono che degli oltre quaranta milioni di accessi mensili al sito (attualmente si può diventare membri solo su invito in quanto l’iscrizione non è ancora aperta a tutti) l’80% è effettuato da donne. Non a caso gli argomenti di maggior interesse (anzi, di maggior Pinteresse) riguardano acconciature per capelli, foto di gattini, abiti fashion, ricette, neonati, scarpe, piante e fiori, taglio e cucito. C’è anche una policy molto rigida riguardo alla pubblicazione di contenuti “piccanti”: Pinterest ti avverte fin da subito che non accetta nudità e forse anche per questo il pubblico maschile diffida da questa nuova esperienza sociale (e iscriversi per broccolare non sembra un’idea troppo eccitante, vedendo le suddette foto di crostate, gattini, bambini e lavori all’uncinetto).

Read More

Birba, Patty e La Bersagliera: chi scegliere?

Sapete che Google vi osserva e sa tutto di voi? A questo indirizzo potete scoprire come siete visti dagli occhi dei pubblicitari del motore di ricerca. Io, per la cronaca sono fotografato così:

Categorie di interesse:
Acquisti – Abbigliamento
Arti e intrattenimento – Musica e audio – Musica pop
Community online – Hosting e condivisione di file
Viaggi

Dati demografici:
Età: 18-24
Sesso: maschile

Beh, tutto azzeccato, no? (il primo che obietta sull’età lo stronco).

Comunque, se è vero che le pubblicità che compaiono sui siti internet sono più utili di quelle tradizionali in quanto “contestuali” (e pertanto cucite su misura sugli interessi dell’utente), non oso pensare che profilo abbia di me l’agenzia pubblicitaria (non è Google, evidentemente) che mi propone piccanti incontri online con codesti sfiziosi bocconcini a metà strada tra la Granny assatanata e il Camposanto:

 

Read More

I 5 motivi per cui scrivo poco

Sapete che i blog sono destinati a risorgere nel 2012? Almeno così si dice sui socialnetwork i quali, sfidando ogni profezia maya, scommettono sulla rivitalizzazione della blogosfera e la conseguente riduzione dello spread tra diari 2.0 e reti sociali. Per quanto riguarda questo, di blog, è chiaro che si latita alla grande, in netta contrapposizione con la mia stessa dichiarazione d’intenti settembrina. Ma la coerenza coi propri proclami è una qualità per pochi ed esiste una spiegazione a tutto. Anzi cinque.

Ecco i cinque motivi per cui scrivo un po’ poco ultimamente:

1) Sto lavorando al mio primo album di inediti

Read More

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.