Category - Autoreferenze

1
Boom d’ascolti
2
Redentore, Venezia in festa
3
1000 non più 1000 (sottotitolo: oops mi è uscita una tetta)
4
I campioni dell’Italia siamo noi
5
Grand opening

Boom d’ascolti

Non mi piace essere autoreferenziale, ma un saluto e un ringraziamento a quei 2300 che nelle ultime 3 ore e mezza sono passati di qua tramite LiberoBlog mi sento in dovere di farlo. Magari di loro non rimarrà più traccia se non nelle statistiche del 19 luglio 2006, ma in ogni caso, grazie comunque.

Ringrazio anche quelli che, sempre su LiberoBlog, hanno lasciato commenti interessanti, quindi ne approfitto per riportare una precisazione:

Comunque è un ODONTOTECNICO NON ODONTOIATRA La differenza sta nella laurea e non è poco lui è solo diplomatooooo!!!!

Ringrazio anche coloro i quali hanno scritto cose strambe:

I comunisti che hanno il coraggio di fare i comunisti soltanto nei paesi che non hanno nessuna tradizione di comunismo nei paesi come la Russia, la Cina e Cuba se la fanno addosso dalla tremarella! Ipocriti fottuti!! Vergognatevi! Manifestate soltanto contro i paesi che vi lasciano la libertà di protestare e manifestare dove quindi non ce ne sarebbe bisogno!! Dove ci sarebbe bisogno di manifestare e lottare proprio per la libertà di manifestare nemmeno vi presentate!!

e quello che più di tutti ha capito lo spirito:

CHISSENEFREGA!

Ma: lo stesso saluto e ringraziamento devo assolutamente farlo anche a quello zoccolo duro di aficionados che quotidianamente leggono, scrivono e sostengono questo blog. Senza di loro, forse, non sarei nemmeno partito con questa avventura interessante e piena di sorprese.

Firmato, con affetto, Chissenefrega.

Redentore, Venezia in festa

Ogni anno, verso la metà di luglio, Venezia si illumina d’immenso. La festa del Redentore è una delle manifestazioni folkloristiche più apprezzate, non solo dai veneziani, ma soprattutto dai turisti (per lo più orientali) allibiti di fronte alla maestosità dello spettacolo pirotecnico che si svolge davanti alla cornice di Piazza San Marco.

Tutti sulla linea di partenza, quindi, con macchinette digitali, telefonini e naso all’insù, pronti per immortalare un altro momento di storia della città lagunare. Io non sono un amante di queste celebrazioni mondane e non ho ancora capito, nella sostanza, cosa ci sia tanto da festeggiare, per giustificare un così grande spreco di denaro pubblico. Però, quando si presenta un’opportunità, è dovere di un blogger serio coglierla, se non per fare un reportage esaustivo, almeno per darne una breve segnalazione.

Read More

1000 non più 1000 (sottotitolo: oops mi è uscita una tetta)

Per oggi il millenarismo abita qui. Ringrazio tutti quei visitatori (millediciotto per la precisione) che dal 27 giugno scorso ad oggi sono transitati per questo blog, lurkando soltanto o commentando anche, ma spero sempre trovando qualcosa di mai troppo noioso da leggere.

Un ringraziamento particolare anche a quelli che più di tutti mi fanno divertire ogni giorno con la loro incredibile fantasia, quando guardo le statistiche delle ricerche e scopro che sono giunti qui tramite motori, digitando cose tipo:

  • oops mi è uscita una tetta
  • il ps urinario è basso quando
  • canzone oh oooh mondiali
  • l’ uomo che guarda passare i treni
  • siamo noi i campioni
  • guarda video porno paris hilton
  • video porno col telefonino
  • video porno rihanna
  • foto del piero in mutande

A tutti, grazie mille.

E adesso, armiamoci di ramponi ai piedi, ganci, piccozze e funi di sicurezza, perchè si viaggia spediti verso la prossima meta, un’altra vetta molto ambita. Il K2? Quasi: il 2K.

ps. per la cronaca: foto di Del Piero in mutande, qui, non ce ne sono mai state…

I campioni dell’Italia siamo noi

Non sono tifoso e sono convinto che la mia vita non cambi di una virgola se un team italiano vince un campionato di calcio, automobilismo, motociclismo oppure freccette.

Avevo preparato un post sarcastico e pungente su quanto è successo la scorsa notte. Non ho avuto il coraggio di pubblicarlo: anzi, mi sono sentito proprio in dovere di gettarlo nel cestino, dove marcirà per sempre. E’ indubbiamente uno di quei momenti in cui devo fare ammenda e automandare me stesso a farmi fottere: me e certe idee pseudoalternative. Per una volta tanto, a testa bassa, faccio un sorriso sincero, uno sguardo compiaciuto, mi adeguo e …gioisco.

(cliccare su MORE oppure QUI per accedere alla private-photogallery della serata)
Read More

Grand opening

Aprire un blog. Why ? Perché ? Per essere alla moda ? Perché lo fanno tutti ? Perché c’è una disperata esigenza di comunicare e i piccioni viaggiatori dopo la canzone di Povia si sono suicidati tutti? Oppure perché gli sms non bastano più e devono ancora inventare “un telefonino con tantissimi caratteri così potrei scriverti ‘ti amo’ con un milione di O”?

Non lo so… Fatto sta che ultimamente sono stato assalito da una enorme voglia di sproloquiare, sfogarmi, criticare e spettegolare. Di tutto e di tutti. Su tutto e su tutti. Nulla di serio, solo chiacchiericcio bovino da beauty center su musica, tv, gossip, spettacolo e varie amenità. Questi saranno i “contenuti” di questo weblog. Come dite? Ce ne sono già altri millemila di simili? Beh… come si chiama questo blog? Ecco, avete capito.

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.