Ieri sono stato al concerto dei Ricchi e Poveri (LOL)

ricchi e poveri deadmau5

 

Capisco che passare dal live di Deadmau5 a quello dei Ricchi e Poveri nel giro di un paio di mesi scarsi può risultare uno spiazzante emblema della caducità del tempo, ma l’immortale trio ligure – orgoglio nazionale da milioni di copie vendute in tutto il mondo – ha il suo bel perché. Angela, Angelo e Franco segnano 201 anni in tre e alla loro veneranda età sono degli inaspettati fenomeni live, tanto nel 1982 quanto nel 2012. Se avessi un blog dove scrivere una recensione del loro concerto, sarebbe sicuramente una recensione positiva, a metà strada tra la tenerezza trash e il gaio amarcord.

 

Angela (65 anni), nonostante la tinta per capelli che le cola, ha ancora una voce da 20enne, una grinta da far invidia a tante sbarbate, e in certi momenti tira fuori dei falsetti che farebbero impallidire ogni Miley Cyrus. Angelo (66 anni) ha messo su una discreta panza ma ancora tiene botta se si riesce a superare l’impatto iniziale della sua inquietante somiglianza con Jerry Calà. Franco (70 anni) sembrava invero un po’ provato nel fisico ma non nel baffo, e introduceva ogni canzone accompagnandola con aneddoti vintage in stile nonno-del-west, tipo: “era il 1974 ed eravamo in tournèè in Belgio con Nicola di Bari…” oppure con siparietti da cabaret anni 80 a cui una sudatissima Brunetta rispondeva sempre lucida e divertita (esempio -> Franco: “Questa canzone la scrivemmo per il Sanremo del 1971 […] e grazie a lei molti si sono innamorati, molti si sono sposati… e tu Angela cosa hai fatto con questa canzone?” Angela: “Io? …Mi sono SE-PA-RA-TA!!!” [risate] ).

 

PS: Voglio rassicurare chi teme che io abbia abbandonato le mie gggiovanilistiche ambizioni da clubber: ho già prenotato un viaggio per il ponte del 2 novembre a Parigi, dove casualmente in quei giorni il dj tedesco Boys Noize terrà il suo concerto di presentazione al pubblico francese del nuovo album XTC in uscita a metà ottobre.

PS2: Questo blog sembra essere già in ferie da svariati mesi, comunque sappiate che ho in mente grandi progetti di rinnovamento (vabbè, si dice sempre così) più o meno paragonabili a quelli del Popolo Della Libertà. Buone vacanze a tutti: ci si sente e/o vede su Facebook o Twitter, o anche a casa di vostra sorella, nel frattempo.

 

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.