Festival di Sanremo 2012 – La finale, chi vince?

sanremo 2012 serata finale

Questo è l’ultimo post dedicato a questo Festival di Sanremo (beh, a meno che Gianni Morandi non faccia uno dei suoi spuntini in diretta, o che Ivanka non rotoli giù dalle scale provocandosi fratture multiple o che Papaleo non schiatti con dolore insieme alla sua foca e per “sua” intendo quella testè fratturata di Ivanka). Un Festival che è andato ben oltre ogni mia più funesta previsione, improvvisato, raffazzonato, dilettantesco, con brutte canzoni e un’aria generale di stanchezza e scarsa professionalità. Il “ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones”, oggi ama i reduci dai talent e la Civello. Complimenti. Sopprattutto per essere riuscito a fare peggio dell’anno scorso. Morandi nel 2011 ha ucciso il Festival e nel 2012 ha infierito sul cadavere.

Non mi interessa nemmeno sapere chi vincerà in quanto ormai nulla incontra il mio gusto (salvo giusto Samuele Bersani e Arisa). Credo che anche le mie scommesse alla Sisal possano andare a farsi benedire (oltre agli evaporati Matia Bazar, ho cinque euro rispettivamente puntati su Bersani, Finardi e Bertè/D’Alessio: è ovvio che non vincerà nessuno di questi, ma il betting online non è emozionante se non è rischioso). Dovessi azzardare dei vincitori così, un po’ accavolo, direi che il podio che non mi auguro ma che alla fine è quello più scontato vedrà (anche non in quest’ordine):

emma vince sanremo 2012

1) Emma “Non è l’inferno”. Il cavernoso duetto di ieri sera insieme a Amoroso-Eva Q è stato di sicuro una ottima strategia acchiappatelevoti, e non c’è nessun altro concorrente che sia così forte mediaticamente da poter raccogliere da solo una quantità tale di consensi bimbominkieschi da superarle.

noemi vince sanrmeo 2012

2) Noemi “Sono solo parole”. Che la canzone sia brutta è assodato. Il premio va a Noemi per la dignità e il coraggio dimostrati nell’interpretarla (ma a Fabrizio Moro, dopo aver presentato un reality sui carcerati, auguro con tutto il cuore di trovarsi al più presto dall’altra parte delle sbarre perché questo è un pezzo veramente da ergastolo).

loredana bertè vince sanremo  2012

3) D’Alessio / Bertè “Respirare”. Rivelazione funk-partenopea che potrebbe rappresentare una sorta di premio alla carriera per Loredana. Non credo ci siano probabilità che qualcuno riporti ancora la sua anima dannata su quel palco: lunga vita alla Bertè, ma temo che ormai il suo spirito tornerà ad aleggiare sull’ Ariston solo quando Macy Gray le tributerà un “Sei Bellissima” post mortem. Tra l’altro si dice che la coppia abbia fatto tendenza e che l’anno prossimo sia già pronto per partecipare al Festival uno spumeggiante duo formato da Rosanna Fratello e Ozzy Osbourne.

Detto ciò, voglio solo dimenticare. Ciao, arrivederci, adios.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.