La signora Ventura mi avrebbe protetto

Premessa: tutto nasce da un poco elegante commento (“tu sei un ricchione” cit.) di Mariano Apicella all’indirizzo di Cristiano Malgioglio (ma prima c’era stato un meraviglioso dissing in stile gangsta rap tra lo stesso Apicella e Den Harrow, terminato con Otlema che dà del “tricheco” alla Marini). A me la scelta autorale di mandare in onda l’offesa del menestrello di Arcore non è piaciuta, ma una volta che la frittata è stata fatta bisognava anche darsi una mossa per limitare i danni.

Spiegandolo con una elegante metafora, è stato un po’ come mollare un fetente peto dentro un ascensore con le porte bloccate. A quel punto bisognava accanirsi ed aprirle con la forza, quelle porte, o almeno tentare di uscire dal soffitto e arrampicarsi sulle corde d’acciaio, rischiando di spellarsi le mani. Il conduttore, invece, ha preferito stare chiuso dentro a soffocare e c’è mancato un attimo che non prendesse fuoco tutto a causa dei gas emessi. Mi spiace, ma Savino ha fatto una figura inadeguata al ruolo che ricopre. Lui voleva una isola “comedy”, ma questo non vuol dire sottrarsi alle responsabilità quando il comedy vira inaspettatamente in tragedy, soprattutto quando sei tu quello che ci mette la faccia.

Savino ha dimostrato poca “passione”: evidentemente nel suo ruolo di conduttore sostituto della cazzutissima signora Ventura – santa patrona dei naufraghi – non ci crede manco lui.

Fine premessa. Ma ti pare che quell’unica volta che uno non è davanti al televisore, si perde il momento più cult di tutte le nove stagioni di un reality che ormai non parla più di naufraghi ma sta proprio naufragando esso stesso? L’isola si sveglia a mezzanotte e, verso fine puntata, scatta il momento thriller che vede l’ammutinamento degli eroi e una rivolta dei concorrenti contro la produzione del reality stesso.

Non c’è nulla da commentare, solo da vedere (video dopo il salto) e prendere atto che:

1) Den Harrow è proprio cambiato

2) Cristiano Malgioglio è il cantante più amato dagli italiani

3) Nicola Savino è il conduttore più inadeguato e senza attributi della storia dell’umanità, probabilmente a fine puntata è stato sculacciato da Peppi Nocera

4) E’ necessario quanto prima uno “swap” di ruoli tra conduttore e inviata perché Savino non se lo calcola nessuno (dimensione artistica degna di Topo Gigio senza animatore), mentre ogni volta che Luxuria apre bocca sembra dire la cosa giusta al momento giusto e scatena ovazioni popolari

5) Il vero momento cult è quando Diana dei Visitors (reincarnata nel rigido corpo di una Rosanna Fratello in rigor mortis) viene accompagnata per mano al centro dello studio da un disperato Nicola Savino nella speranza che riesca a persuadere l’amico Malgioglio a non abbandonare il programma dopo l’offesa apicelliana, usando un convincentissimo “non ho nemmeno capito cosa ti è stato detto” e soprattutto un inarrivabile “tu sei più di una persona cosiddetta normale”

 

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.