Il santo del giorno – Ultra Nate’

Ultra Naté è nota esclusivamente per la sua big hit del 1997 “Free”. Dopo quattordici anni in cui ha continuato a sfornare singoli minori, ritorna sulle scene internazionali quest’autunno con “My Love”. Il 10 dicembre prossimo, il pubblico sovrano della televisione Svizzera dovrà scegliere quale canzone rappresenterà la nazione elvetica all’Eurovision Song Contest 2012 e il nuovo singolo di Ultra Naté è tra i papabili (nonostante lei sia americana… non si capisce perché la Svizzera selezioni sempre artisti esteri per partecipare alla manifestazione canora: nel 1988 ci portò – naturalmente vincendo – Celine Dion!).

“My Love” è un brano eurodance molto vecchio stampo, dalla melodia orecchiabile e l’arrangiamento energetico, ma che commercialmente tradisce qualsiasi voglia di modernità. Parte con una ruffiana citazione Abba/Madonnesca e ci butta dentro di tutto, dalle campane ai synth da club. In mezzo al divertente tamarrume del prossimo Eurofestival (che, ricordiamolo, si terrà in Azerbaijan, praticamente sarebbe come fare il Festival di Sanremo a Malta) il brano di Ultra Naté ci starebbe benissimo. Purtroppo il video originale è stato bloccato dai detentori del copyright, ma su Youtube non mancano gli improvvisati tributi che non hanno alcunché da invidiare all’originale:

Attenzione, sulla sua data di nascita c’è un po’ di ambiguità: Discogs dice che è nata oggi, mentre Wikipedia il 20 marzo. Ad ogni modo noi la santifichiamo in questa giornata sostenendola per la partecipazione all’Eurofestival. Santa Ultra Naté Wyche (e io che pensavo fosse un nome d’arte! 2 novembre/20 marzo 1968).

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.