L’orroroscopo di Chissenefrega / 4

Il mese di ottobre, quest’anno, ha avuto trentaquattro lunedì e ciò ha scombinato la naturale regolarità dell’orroroscopo che ritorna oggi, anche per quei poveri disgraziati che appartengono ai segni d’acqua.

 

Ariete: Hanno provato a farvi andare in rehab ma voi no, no, no? Tranquilli, ci ritornerete presto sotto forma di cenere in un’urna.

Toro: Il postino suona sempre due volte. Ma stavolta era un senegalese che – consapevole del vostro cattivo gusto – tentava di vendervi calzini bianchi di spugna.

Gemelli: Sole giallo, sole nero. L’idea di fingervi daltonici per farvi assumere nelle categorie protette non funzionerà.

Cancro: Ve lo leggo negli occhi: anche voi vi state chiedendo se i monaci Hare Krishna sotto portano le mutande.

Leone: Vedi tutto nero davanti a te. E senti dei cosi lunghi e duri appoggiarsi violentemente sul tuo corpo. Forse è ora di uscire da quella darkroom.

Vergine: Avete vinto un concorso di bellezza. Ahahahahahahahah.

Bilancia: Essere una donna non vuol dir riempire solo una minigonna. Ma con tutto quello che vi siete magnate ultimamente fareste più bella figura ad andare in giro col burqa.

Scorpione: Ah l’amore, questo folle sentimento che.

Sagittario: La brum del mmm ha un pssss nella mmmmmmm

Capricorno: Nuovo lavoro? Non sarà un’avventura. Ma solo una enorme rottura di palle.

Acquario: La vostra fidanzata brasiliana ha una dolorosa confessione da farvi.

Pesci: Le cose che abbiamo in comune sono 4.850, ma in questo momento non me ne viene in mente nessuna.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.