Il santo del giorno – Roberto Malone

Che dire: i compleanni delle star del porno mi affascinano sempre molto. Tra l’altro devo ringraziare Wikipedia che sull’argomento è più informata di Pornotube (si potrebbe dire che Wikipedia è la mente, Pornotube il braccio…).

roberto malone

Roberto Malone tra gli anni 80 e 90 è stato indubbiamente il principale rivale del pelvicamente ben più noto (e piacente) Rocco Siffredi. Il brutale Malone (il cui vero cognome è “Pipino”, no comment), da trentenne vantava la presenza scenica di un concorrente del Grande Fratello ante litteram; oggi pare un pensionato avvinazzato che va all’osteria la domenica mattina guidando una Lada Samara. Attualmente lavora come produttore a luci rosse, ma sua corposa filmografia lo accredita in due imperdibili perle che escono coraggiosamente dalla noiosa nicchia hard cercando contaminazioni più pop: “Cicciolina e Moana ai Mondiali” (la storia di come le due famose pornodive tentarono di sfiancare fisicamente le squadre avversarie per agevolare la Nazionale autoctona durante i Mondiali di calcio del 1990), e “Rocco e le storie tese” (che nacque nel 1997 da un’idea della band e fu portato avanti tra mille ripensamenti. Alle riprese Elio e gli altri parteciparono “attivamente” solo come musicisti; per descrivere il film basta questa dichiarazione di Siffredi: “un budget di 350 milioni di lire e loro non hanno neanche trombato”).

San Roberto Pipino aka Malone (31 ottobre 1956)

 

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.