Chi si fa la zia non e’ figlio di Mariah

Mi scuso per il delirante titolo. Stavo facendo mente locale su alcune cose e, guardandomi intorno, mi sono reso conto che da quando sono diventato zio (qualche mese fa) mi sono ritrovato quasi inconsapevolmente con:

sfondo del pc fisso:
ieri: artwork dei Daft Punk per Tron Legacy
oggi: foto di mio nipote mentre sorride in culla

sfondo del pc portatile:
ieri: skyline di Stoccolma
oggi: foto di mio nipote con in mano un cellulare giocattolo a forma di orsetto

sfondo del pc dell’ufficio:
ieri: foto di me davanti a Stonehenge
oggi: foto di mio nipote appena sfornato in sala parto

sfondo del cellulare:
ieri: immagine standard di Android che non c’avevo mai avuto voglia di cambiarla da quando avevo comprato il telefono
oggi: foto di mio nipote con un cappellino festaiolo e un cartello in cui mi saluta

foto del profilo personale di Facebook:
ieri: foto di me semiubriaco che abbraccio gnocche seminude (alternate a foto di gnocche semiubriache che abbracciano me seminudo. Ho rischiato il ban per questo)
oggi: io che stringo in braccio mio nipote con un sorriso angelico e lui con la faccia un po’ schifata tipo che pensa “appena inizio a camminare vado in comune a farmi cambiare i parenti”.

Tutto questo per farvi capire che magari nel mio DNA non c’è propriamente il gene dell’innata simpatia per quei piccoli terrificanti lazzaroni generatori di cacca, però quando ce li hai tra le mani che ti sbavano e ti sputacchiano e ti vomitano, beh, sono sensazioni meravigliosamente irresistibili. Insomma, sotto sotto, c’ho un morbidoso cuore di pan di spagna e crema alla vaniglia. Dunque, nel caso di specie, non sono io che sono crudele: sono proprio i gemellini figli di Mariah Carey (nomi: Monroe aka Roe & Moroccan Scott aka Roc) che sono delle VERE PANTEGANE

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.