Il santo del giorno – Katy Perry

katy perry ghdSi è parlato molto quest’estate dei successi katyperriani, la “california girl” sulla quale io stesso nutrivo dubbi di longevità ai tempi dell’esordio con “I Kissed a Girl”. Invece, al suo secondo album, grazie alla produzione – ricordiamolo sempre – del Santo Subito Max Martin, ha eguagliato il record di hit prime in classifica finora detenuto da Michael Jackson. E ha venduto quattro milioni di copie senza proclami di innovazioni mai giunte, né discutibili abiti di carpaccio di manzo, né tantomeno regalando il suo album su Amazon. Quelle, ahimé, sono strategie da popstar F-A-L-L-I-T-E, degne del peggior dimenticatoio che stanno già ampiamente vivendo. Mentre altre colleghe sfornano nuovi album a ripetizione per tentare di beccare la hit della settimana, Katy rimane sulla cresta dell’onda con disco di un anno e mezzo fa e la sua stella non smette di brillare. La Perry è una professionista di successo che da un anno esatto ha pure un marito. E vedendo certe foto del suo ambiguo consorte (attenzione, sito non safe for work), si capisce perché non abbia altra scelta che buttarsi a capofitto sulla carriera.

Katheryn “Katy” Elizabeth Hudson santificata Perry (25 ottobre 1984)

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.