Ke$ha – Blow

Oltre a quelle di Anna Tatangelo, Britney e Gaga, anche la videografia Ke$hana si arricchisce di un nuovo videoclip. Si tratta di “Blow”, che eleggo seduta stante come peggior canzone prodotta da Max Martin nella sua (finora) scintillante carriera. In questo video c’è una sempre più vocalmente fastidiosa Ke$ha, (meglio nota come Ce$ha di Tik Tok) che limona duro con degli unicorni; ma soprattutto c’è James Van Der Beek (meglio noto come Dawson di Dawson’s Creek) che a un certo punto, inspiegabilmente, si toglie un reggiseno e finisce decapitato.

Qualcuno si premuri di informare Dawson che nella scala del prestigio sociale, dopo la voce “comparsa nei peggiori video di Ke$ha” c’è “dormire su un cartone nella stazione della metro”. Nonostante tutto, però, colpisce il fatto che James Van Der Beek non invecchi mai: tempo fa l’avevo visto in un film tv catastrofico del ciclo Alta Tensione (dove vestiva i poco credibili panni di un meteorologo che doveva salvare il mondo dagli uragani) ed era identico a quando interpretava lo scolaretto illibato aspirante regista. E anche visto oggi, Dawson è sempre uguale, mica come Ke$ha: qualche anno fa, l’odierna trasgressiva diva tamarr-pop, sembrava la figlia sfigata di un pastore anglicano.

young kesha

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.