Take That – The Flood

Non so cosa ci si aspetti che si dica sulla runion definitiva dei Take That. Forse che è una operazione commerciale molto strumentale e che sa di già visto (però ai tempi delle Spice Girls avevo la sensazione che ci sfosse stato maggior clamore); ipocrita nell’immagine della coesione forzata alla “fratelli Abbagnale” dopo anni di separazione delle carriere e critiche alle spalle; ruffiana soprattutto nella metaforica traversata di Londra; fuori tempo massimo perché lo scorrere delle stagioni è impietoso anche con le boyband; che Robbie Williams è ingrassato come il cappone di Capodanno per competere con la stazza Gary Barlow, ed è talmente impettito che – con uno di quei remi – sembra sia stato impalato; che, comunque, “The flood” è un ottimo pezzo, costruito in maniera assolutamente impeccabile e – forse – questo fatto potrebbe anche smussare tutte le critiche, tranne una.

E cioè che il video è fatto  esclusivamente per nostalgiche zoomate sui loro altetici pacchi forse allo scopo di avvertire le carampane di presentarsi nel backstage munite di Viagra.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.