Celebrità cresciute / 1

Alcuni hanno esordito da neonati, altri qualche anno dopo. Sono molti gli attori di Hollywood comparsi sugli schermi in età prescolare, ma sono decisamente meno quelli che sono sopravvissuti (e non intendo solo artisticamente, purtroppo) ad una celebrità minorile. Tra repentini cambi di carriera, eccessi, stupefacenti, arresti e vite dissolute, qualcuno ce l’ha fatta ad arrivare con un discreto successo fino ai giorni nostri.

JODIE FOSTER
Età: 46
Età all’esordio: 3

A tre anni girò la pubblicità dei solari Coppertone. Quella con la bambina e il cagnolino. Il dubbio su chi dei due fosse lei è rimasto perlomeno fino ai tempi di Taxi Driver. Successivamente si è proclamata lesbica e ha vinto tre statuette di forma allungata: due oscar e una che funziona a batteria

LEONARDO DICAPRIO
Età: 34
Età all’esordio: 15

Come dimenticare il suo esordio televisivo in Genitori in Blue Jeans? Affondandolo assieme al Titanic, per esempio (no vabbè, scusate, sono solo invidioso della sua lista fidanzate).

SCARLETT JOHANSSON
Età: 24
Età all’esordio: 9

Appena novenne esordì al fianco dell’all’incirca coetaneo Elijah Wood in “Genitori Cercasi”. Da allora le sue capacità recitative sono rimaste invariate, con un picco negativo in “The Island”.

DREW BARRYMORE
Età: 34
Età all’esordio: 7 mesi

Comparve in fasce in uno spot tv. Non appena crebbe si convinse di aver visto gli alieni, ma solo quando non era sobria. Superati i problemi con droghe e alcool è riuscita ad affermarsi con successo. Ma non parliamo troppo presto.

ELIJAH WOOD
Età: 28
Età all’esordio: 7

Prima volta sullo schermo da bambino in Ritorno al Futuro parte seconda; ultima volta nel Signore degli Anelli, dove sebbene fossero passati vent’anni, era rimasto sempre alto uguale.

KURT RUSSELL
Età: 58
Età all’esordio: 12

Esordì in un film con Elvis Presley e qualche anno dopo interpretò Elvis Presley. La sua filmografia è sterminata, la sua faccia da “tipico americano” talmente monoespressiva da renderlo adatto per qualsiasi ruolo, ma soprattutto per quelli fantascientifici tipo “1997 Fuga da New York” oppure “2013 Fuga da Los Angeles”. Il fatto che i suoi film migliori riguardassero la fuga da qualcosa, è indicativo.

NATALIE PORTMAN
Età: 28
Età all’esordio: 13

Il delicato e complesso ruolo della dodicenne Mathilda in “Leon” la rese vittima di persecuzioni e stalking, tanto che voleva abbandonare la carriera. Crescendo si è fatta forza ed è diventata una donna talmente risoluta che è stata la carriera a chiedere di abbandonare lei.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.