Popstar sconosciute / 2 – Cherrie Blue

Alla scoperta delle stelle cadute così rapidamente che non ci siamo nemmeno resi conto che siano passate nell’emisfero boreale della discografia. Seconda puntata.

Se Lady Gaga fosse comparsa sulle scene a cavallo del nuovo millennio, avrebbe dovuto scontrarsi frontalmente con Cherrie Blue (vero nome Ruth McArdle, precedentemente nota [a chi?] come Lady Galore), ed entrambe avrebbero fatto la medesima fine: meritevolmente dimenticate. Questa “Psycho Bitch Sister” datata primi anni 2000, singolo d’esordio della suddetta Cherrie, sembra scritta dai Prodigy in preda ad un’overdose di borotalco tagliato con l’olio trentuno; il videoclip sexual-pulp-psichedelico (peccato che si veda così male, perché la scena del blowjob a 2:53 secondo me è molto artistica) entra immediatamente a far parte della mia collezione trash. E se volete approfondire, vi rimando all’ intervista esclusiva, subito dopo il salto.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.