Indovina chi?

Aiutino: il reality show ti fa male lo so.

Potenza della rete: il giorno prima sei in soggiorno a stirare i panni con l’appretto e il giorno dopo sei la tardona più scaricata del web. E’ così che funziona ai tempi di internet. Era troppo scontato che trionfasse lei nel reality inglese Britain’s Got Talent e – infatti – si è dovuta a accontentare di portare a casa una vittoria morale. Susan Boyle si è classificata al secondo posto (dopo un gruppo di ballerini, pure originali, che rispondono al nome di Diversity), ma i paparazzi non si placano e le sono perennemente attaccati come le zecche sui cani randagi. Dall’anonimato alla fama internazionale il passo è stato breve, tanto quanto uscire dagli studi televisivi con un medaglia d’argento per farsi ricoverare in clinica a causa dello stress eccessivo. Britney Spears (con la quale Susan condivide anche la forma fisica) ci aveva messo dieci anni prima di tracollare; per la casalinga scozzese – invece – sono bastati appena un paio di mesi. Non ci sono più le dive di una volta, che ci vuoi fare: potenza della rete.

E comunque: lunga vita a Susan Boyle!

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.