No victoria ma vanagloria (and the party is over)

Causa sopraggiunti limiti di età, sopportazione, assuefazione da programmi tv discretamente realizzati (quali X-Factor o le televendite di cassapanche del 700 su Telemarket) e chi più ne ha più ne metta, ho deciso che scoprirò il vincitore del Grande Fratello 9 domani mattina dopo il caffè, ma prima di aver svuotato l’intestino.

Dopo che le mie orecchie hanno sentito le seguenti tre frasi, ho spento:

“Mi auguro che per il vincitore si possano aprire le porte del cielo” (Alessia Marcuzzi, ore 21.23 mentre i concorrenti maschi infilavano – fischiettando – le mani in tasca)

“Cristina ha un fior di cervello” (Alfonso Signorini, ore 21.34 – poteva dire anche un fiordifragola o un fiore di zucca)

“Ho le emozioni che mi scoppiano” (Cristina del Basso, ore 21.40 – tu chiamale se vuoi “emozioni”, io le chiamerei piuttosto “bocce”)

Il vero vincitore del programma, comunque, è chi è riuscito a seguire questa cloaca maxima di pornografici sbraitii per più di tre mesi. Vi stimo (ma anche no).

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.