I Robinson ieri e oggi

Quest’anno si celebrano i 25 anni (nacque nel 1984) di uno dei telefilm più amati di sempre. Forte di una originalità di contenuti mai sperimentata prima in una sitcom, i Robinson (originariamente Huxtables), nucleo famigliare black emancipato, hanno segnato un’epoca televisiva fatta di divertimento raffinato unito a buon gusto anche nel trattare i temi più impegnativi. Tanto che addirittura l’Obama Family è stata paragonata a loro. Che fine hanno fatto i protagonisti della storica serie?

Bill Cosby – Settantunenne, la sua fama è legata per lo più al personaggio del patriarca Cliff. Oggi, dopo alcune altre serie di non eclatante successo, fa il produttore. Lo vorremmo tutti come nonno. Giudizio: canuto ma ben tenuto.

Phylicia Rashad (vero cognome Allen, Rashad è il cognome dell’ultimo marito) – Non è riuscita a confermare le qualità televisive dell’avvocato Clair Robinson, per cui si è data – con discreti riscontri – al teatro. Al coraggioso matrimonio con il cantante dei Village People ha fatto seguito un prevedibile divorzio dopo circa due anni. Ha avuto anche altri due mariti. Non si dice mai l’età di una signora, ma lei ha passato egregiamente i sessanta. Giudizio: classy.

Lisa Bonet – Intuite le potenzialità della ragazza, Cosby creò per lei uno spin-off dei Robinson (“Denise – Tutti al college”), che però risultò di scarso successo, anche a causa dei suoi esagerati comportamenti da diva. Recitò successivamente sul grande schermo al fianco di Will Smith e di John Cusack, ma ciò che si ricorda maggiormente di lei è la love-story con Lenny Kravitz da cui nacque la figlia Zoe. Oggi ha 41 anni. Giudizio: capricciosa

Malcom Jamal Warner – Anche per lui non si sono più replicati i fasti di quando interpretava Theo, l’unico figlio maschio di famiglia. Oggi ha trentotto anni, ha collaborato con alcuni rapper e continua a recitare e a fare il regista (per filmini destinati ai parenti, evidentemente). Giudizio: desaparecido

Sabrina LeBeauf – Wikipedia svela che il ruolo di Sandra non era originariamente previsto nella sceneggiatura; infatti, nel primo episodio, Cliff e Clair dicono di avere quattro figli. Sabrina LeBeauf entrerà nel cast solo successivamente e con svariate perplessità sul suo personaggio (in quanto, anagraficamente, aveva solo dieci anni di meno rispetto alla Rashad che interpretava sua madre). Oggi ha 51 anni e non si è più vista in giro. Giudizio: meglio così

Tempest Bledsoe – all’epoca trovavo Vanessa odiosa come poche altre; una volta conclusa la serie tentò di rimanere dell’ambiente televisivo, ma senza riuscirci. Ha 35 anni. Giudizio: meglio casalinga.

Keshia Knight Pulliam – la piccola Rudy ha 30 anni. Si è allontanata subito dal mondo dello spettacolo per completare gli studi, quindi ha tentato di ritornarvi senza riuscire a farsi notare. Troppo tardi: ormai tutti l’avevano dimenticata. Ha avuto problemi di tossicodipendenza ed oltre ad aver preso parte ad alcune pellicole ambigue, si è riciclata come concorrente di reality show. Giudizio: la vorremmo alla Fattoria

Raven Symoné – Entrata in corsa verso la fine dello show, la simpatica Olivia (figlia del marito di Denise) ha portato con sè quella ventata di bambinesca freschezza che Rudy non era più in grado di dare (per motivi puramente anagrafici) ed è riuscita a risollevare il telefilm e a farlo durare per un altro paio d’anni abbondanti. Oggi ha 23 anni ed è l’unica che è riuscita ad accrescere il proprio successo. Raven è una Cheetah Girl certifcata Disney e cantante di successo, gestisce un sito web ed è una vera icona per molti giovani americani. Giudizio: Rudy era solo invidiosa

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.