X Factor 2 – Settima puntata – Chissenecronaca live. Eliminato Andrea Gioacchini (fu Giops), entra Chiarastella

Appena usciti dal drammatico tunnel sanremese, siamo pronti a riossigenarci i polmoni nel pantano di X-Factor. Beh, con la dovuta cautela. Prevista, per stasera, l’entrata di un nuovo concorrente: visto che a Mara Maionchi funzionano solo i “The Bastard”, ne propone (con l’originalità già dimostrata ai tempi delle S.O.S) un clone più numeroso e addirittura più brufoloso. Morgan punta su una cantante afona, mentre Simona Ventura propone la bionda Giulia, il personaggio più interessante, per il quale dice di avere in mente un “progetto originale, rischioso ma ben definito“. Considerato che la tipa lavora in discoteca, suppongo che la miglior idea che le possa essere venuta sia di dotarla di felpa con cappuccio e farle cantare “Can’t get you out of my head” di Kylie Minogue.

La settima puntata del talent show di Raidue si apre con uno dei momenti più trash di sempre, con l’ospite internazionale James Morrison (poi arriveranno Laura Pausini e Arisa) che canta peggio di Andrea/Giops. Ma un motivo c’è: ad interpretare la parte originariamente cantata da Nelly Furtado arriva sul palco la “carena di Harley DavidsonAmbra Marie (battuta di Matteo Bordone sabato al Processo). La Ventura piange dalla disperazione. Morgan entra in overdose da succo di frutta e Mara Maionchi si fa investire da un trattore (il disegno della camicetta conferma). Cominciamo alla grande.

Matteo Becucci “Broken wings”: Le canzoni degli anni ottanta sono il suo “vestito” (anche se stasera mi è sembrato un po’ meno preciso del solito)  ma – come osserva giustamente Mara – a seconda delle canzoni che canta, può giocarsi la possibilità di diventare o meno una popstar. Attendo, come Morgan, il “repertorio originale” di Matteo. Per il momento a me piace, voto 7-

Daniele Magro – “Black & Gold”. Come ben sappiamo, Stefano Magnanensi legge questo blog (!!!) e su questo blog io scrissi, riferendomi a Daniele Magro: “La dance senza sostanza gli riesce piuttosto bene”. Ecco perché come prima scelta per Daniele, era stato proposto un medley di canzoni dance anni 90, ma rifatto in versione acustica. Sagi Rei aveva già schierato gli avvocati e Corona (non Fabrizio, ma quella di “The rhythm of the night”) si stava sbendando, pronta a riemergere dalla mummificazione egizia. Per fortuna, alla fine, si è optato per un più moderno Sam Sparro, in cui Daniele esagera un po’. L’ha meno mariahcareyzzato di quanto credevo, quindi merita la sufficienza: Voto 6 (Simona teme che il suo cantante non arrivi alla gente perché troppo timido e, per aprirsi al pubblico, lo spinge a fare l’imitazione di Mara Maionchi: sembrava posseduto dal demonio. Voto dopo l’imitazione: 0)

Farias “Diamante”: E’ ora di smetterla con l’astio gratuito nei confronti di questo gruppo di anziani con quattro piedi (a testa) nella fossa: i Farias resistono in gara e bisogna incominciare a pensare al futuro. Al termine dell’avventura di X-Factor, e una volta diventati finalmente famosi, dove potrebbero suonare i nostri eroi? Al citofono dell’ambasciata d’Argentina, tentando di farsi aprire per sfuggire ad un linciaggio popolare, per esempio. Voto: Dlin-dlon

Andrea (non più Giops) “I shot the sheriff”. Stasera scopriamo, insieme ad uno stupefatto Morgan, che Andrea è un maestro elementare: ecco la spiegazione, è stato traumatizzato dalla Gelmini. Tutto torna. Le sue stonature sono meno evidenti del solito. Peccato, perché se continua a migliorare così tanto non potrà mai vincere il Festival di Sanremo. Voto 6 e 1/2

Spero che l’indescrivibile siparietto di Mara Maionchi (che dice “f!g@” e poi si tappa la bocca come una scolaretta redarguita dalla mamma) con Andrea venga caricato su Youtube al più presto perché era dai tempi de “Le simpatiche canaglie” che non ridevo così tanto. Entra l’annunciata ospite, Laura Pausini. Come per Miguel Bosè la settimana scorsa, i concorrenti preparano un mix di canzoni a dir poco pietoso (ma stavolta c’è un concorso di colpa tra loro e l’autrice). Daniele Magro scende le scale meglio di Wanda Osiris. La Pausini si spertica in uno stucchevole ringraziamento a “tutti i talent show del mondo” (quando è andata dalla De Filippi, però, non era della stessa idea). Andrea è il primo candidato all’eliminazione.

Noemi “Il Paradiso”. La preferisco quando canta in inglese. Un po’ troppo rauca e un po’ troppo urlata, questa versione super-rock della vecchia Patty Pravo. Da apprezzare il new look/nude look ispirato alla recente Patty Pravo. Voto 6 e 1/2

The Bastard Sons of Dioniso “Shiny happy people”. Protagonista di una ritardataria carrambata di San Valentino, l’altro giorno Jacopo dei T.B.S.O.D. dichiarava teneramente il suo amore all’orecchio della fidanzata durante una romantica gita per “Bàcari” nella sempre-bella (anche-se-non-ci-vivrei) Venezia [a proposito, domani è l’ultimo di carnevale e potreste trovarmi mascherato da “Socialite” in Piazza San Marco]. I piccioncini si ubriacavano di spritz (bevanda nazionale della Laguna), pomiciavano in gondola e pestavano divertiti cacche di cane. Erano adorabili come una coppia di marmotte in cattività subito dopo il periodo del letargo. Visto questo, tutto il resto passa in secondo piano: l’arte, la musica, il talento, le stonature, l’x-factor: chissenefrega. Scusate, sono un sentimentale. Ritornando alla cruda realtà dell’esibizione, Morgan critica e Mara fa il gesto di spararsi in bocca. La canzone dei REM è eseguita in maniera pessima, ma hanno delle belle magliette. Voto 5

Jury “Viva la vida”. Occhei, occhei: è tra i miei preferiti, canta bene e a me “arriva”. Però ammetto che: 1) questa performance era al limite dell’amatorialità; 2) ha la personalità di un pomodoro secco sott’olio: sveglia ciccio, che quando non sarai più sotto la protezione di mamma-chioccia Simona, te la dovrai vedere con Marco Carta, lì fuori!!! Voto 6 e 1/2

Enrico “La cura”. La voce di Enrico per una canzone del genere è sottosfruttata: poi che lui sia intenso e bravissimo è un altro discorso, potrebbe emozionare anche cantando l’indice delle Pagine Gialle. Voto 6/7

Simona Ventura, la settimana scorsa affermava: “questo programma ha preso una china che a me non piace neanche un po’”, e oggi invece: “ho capito che questo programma mi è proprio entrato nell’anima”. Ma và, và. Noemi al ballottaggio insieme ad Andrea: due cantanti della categoria di Morgan. La iattura della Ventura (che gongola come non mai) si è abbattuta sulla squadra di Morgan. Secondo Morgan “il pubblico non è affatto sovrano, anzi è SOTTANO” (oppure “sott’ano“?). Spero che il caposquadra degli over 25, adesso, chiamato a salvare uno dei suoi due artisti, non faccia un discorso della serie “Noemi è più pronta per la discografia e quindi può uscire”, perché mi sparo in bocca come Mara Maionchi prima (e mi faccio anche investire da un trattore).

Tutto più o meno come previsto, Morgan dopo dodici ore di voli pindarici afferma che “Andrea è più pronto per la discografia e quindi lo elimino. Così va fuori a fare un disco”. Mai sentita una panzana più grande. Noemi (unica donna rimasta) mantiene il posto all’interno del talent show (ma tra poco arriverà Giulia a farle compagnia).

I candidati all’entrata. I John Frog (gruppi) sono quelli che vorrebbero fare le scarpe ai “The Bastard”. Il loro sogno è di fare hard rock in italiano. Cantano “Paradise City” dei Guns N’ Roses. Davvero non male, però, mi domando, che senso ha smontare una rockband, privarla degli strumenti, per trasformarla in un gruppo di cinque solisti vocali dove solo uno emerge? Nonostante tutto mi incuriosiscono. Voto 6/7

Chiarastella: definita da Morgan POST-EMO e “sembri un fumetto horror”. Canta “Wuthering Height” di Kate Bush. Un po’ troppo miagolante (ok, anche Kate Bush lo è) e poco stabile (ok, anche Kate Bush lo è). Vabbè, insomma, non mi ha colpito. Voto 5

Giulia: canta “Fever”, mixata con Zucchero e la febbre a 40 la fa venire a chi la ascolta. Non entrerà lei, ritiro tutto: torna sul cubo! Voto 0

Momento Arisa: Semplicemente fantastica, come sempre (mi sembra che esista da millenni, invece è nata solo due giorni fa… non è che tra un paio di settimane ci avrà già stufato? Beh, per il momento godiamocela, poi quel che sarà, sarà). Arisa Chiarastella è la nuova concorrente di X-Factor. Estrapolo un commento dalla nostra sempre più movimentata diretta su Facebook: “a 29 anni non puoi vestirti come Avril ai tempi di sk8er boy e risultare credibile…“.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.