In cantiere il remake di Melrose Place

Dopo il successo (crescente, a quanto pare) di 90210, la versione rinnovata e ammodernata di Beverly Hills, giunge dagli States la notizia che anche Melrose Place avrà il suo rifacimento in versione “terzo millennio”. Gli autori saranno gli stessi di Smallville e la trama del telefilm sarà molto aderente allo script originale. Qualche tempo fa scrivevo:

sinceramente, preferivo Melrose Place a Beverly Hills… se mi massacrano anche quello vado a cercare i produttori a Hollywood e gli stacco le orecchie

perché Melrose per me era un appuntamento immancabile, più adulto e inverosimile di Beverly, pieno di corna e di disgrazie, in grado di trattare con giovanile incoscienza i temi più crudi, sempre nuovo e sorprendente nella sua pionieristica costruzione di soap opera leggera e al contempo altamente drammatica. Nella mia testa è stampato uno dei migliori finali di stagione di sempre, quello in cui la rossa Kimberly (Marcia Cross, oggi Bree di Desperate Housewives) in preda ad una specie di possessione demoniaca (successivamente giustificata con un tumore al cervello) piazza delle bombe e fa esplodere il mitico condominio. E conservo anche una cotta per l’altra rossa schizzata, Sidney (Laura Leighton, che scopro solo ora essere moglie nella vita reale di Doug Savant, Matt allora nella serie, Tom Scavo in Desperate Housewives oggi). Svampitamente adorabile.

Dopo il salto tutti i 23 protagonisti in un montaggio tratto dalle sigle delle sette stagioni (non ricordavo che ci fosse anche Kelly Rutherford, attualmente mamma della Gossip Girl Serena Van Der Woodsen).

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.