X Factor 2 – Quarta puntata – Chissenecronaca live, eliminata Serena Abrami. Salve le S.O.S.

AspOTtando la Chissenecronaca: scusate se apro una parentesi che non c’entra nulla, ma mi scoccio a scrivere un post a parte (anche se la cosa lo meriterebbe) e poi, così, intanto che aspettiamo l’inizio della quarta puntata di X-Factor abbiamo qualcosa da fare. Stasera è andato in onda un meraviglioso episodio dei Simpson in cui Homer, mentre precipita temendo  di morire, vede la  classica “vita che gli scorre davanti agli occhi come in un film”. E il “film” è un geniale tributo alla star di Youtube Noah Kalina, il cui video “evoluzionistico”, almeno una volta, l’abbiamo visto tutti. Ecco, quando penso che uno con un’idea talmente geniale quanto essenziale possa essere riuscito, partendo con una macchina fotografica in casa propria, ad arrivare al punto di ispirare gli autori della serie animata più cult di tutti i tempi, mi viene semplicemente da chiedermi quanto avanti sia la tv americana e quanto indietro sia la nostra, che sguazza da trent’anni nella vasca da bagno dell’autocelebrazione in un’acqua ormai fetida. Insomma, perché devo veder acclamati a furor di popolo Cristina del Basso e Francesco Facchinetti, la Pasionaria dell’Alitalia e i Farias? Perché? Perché? Perché?

Ecco, dopo questo allucinato esempio di post che si perde nell’off topic ancora prima di entrare in topic, direi che vado a scolarmi una damigiana di caffè, sennò qui, chi è che regge fino a dopo mezzanotte?

Si parte: anche questa settimana l’ospite d’onore si esibisce nell’Ante-Factor. Trattasi di Fiorella Mannoia: grande classe, alta qualità e bla bla bla, ma di lei non ricordo nessuna canzone oltre a “Quello che le donne non dicono”. Però ogni volta che la vedo mi viene in mente che il mio professore di educazione fisica delle medie era suo cugino.

Sisters Of Soul (gruppi): il caso della settimana. Cantano “This Love” dei Maroon Five, ma hanno rifiutato di cantare “Baby one more time” di Britney Spears perchè non vogliono essere considerate “Le nuove Spice Girls”. Premesso che non ho capito il senso del discorso e premesso che anche Lollipop analfabete è un complimento eccessivo nei loro confronti, dovrebbero inchinarsi e cospargersi il capo di cenere prima di nominare qualsiasi icona pop alla quale non potranno mai somigliare nemmeno neanche dopo una tripla overdose di psicofarmaci. Voto 2.

Daniele Magro (16-24): che sia un talento vocale autentico è fuor di dubbio; stavolta esce dal suo repertorio soul r’n’b americanoide cantando Cammariere. Il compito è eseguito bene, ma lui potrebbe dare molto di più. Dimenticavo: è vestito come un pinguino. Voto 7/8

Noemi (+25): mah, insomma, non mi ha convinto. Seduta su una estrusione in poliuretano di Google Maps canta Extraterrestre di Finardi. Un po’ incerta, si dimentica mezze parole. Anche per Mara e Simona era poco convincente. “La tua timbrica è come un limone tra le cozze”. Indovina chi l’ha detto? Voto 6-

The Bastard Sons Of Dioniso (gruppi): se i Finley sono destinati alle “Karampane Romantike” (quelle con la borsetta rosa di Hello Kitty e le sopracciglia glitterate), i The Bastard si propongono di accalappiare tutte le teenager che mettono lo smalto al sapore di pizzocchero e profumano di canederli. L’esibizione dal punto di vista vocale è da buttarsi sotto un tir, ma la rappresentazione scenografica con le macchinine di G.I.Joe distrutte a suon di mazzate lascia un certo curioso sconcerto. E’ vero comunque che i tre si mangiano il palco (ma soprattutto quello biondo riccio). Voto: … sono in difficoltà, accetto il 6 sulla fiducia suggeritomi su Facebook

Andrea Gioacchini (+25): la new entry, la carogna, la bestia di Satana: canta “Via con me”. Ma io con lui non andrei neanche a fare “Dolcetto o scherzetto” porta a porta la sera di Halloween. Salta, urla, strepita, è onestamente un po’ eccessivo in questo suo personaggio del rocker svalvolato. “Questa canzone l’abbiamo cantata anche io e Valeria Marini senza stonare” dice la Ventura, lasciando intendere che il brano non è poi così difficile da cantare. Forse da cantare no, però da belare… Il nuovo Alberto Camerini, il nuovo Alberto Fortis, le definizioni per tentare di incasellare Andrea si sprecano, ma Morgan ne rivendica l’originalità. E’ polemica e dagli spalti in mezzo al pubblico compaiono le amiche della “carogna”: ma sono Syria (ah, è ancora viva?) e Valeria di Katia e Valeria: due groupie davvero d’eccezione. Questa visione mi mette una tristezza infinita e mi lascia un retrogusto di “inciucio” e di “soliti giri”. Mentre i giudici litigano, io mi sono fatto un’idea precisa del talento di Andrea. Voto 0

Le SOS vanno al ballottaggio. Dopo aver visto Andrea, un po’ mi dispiace per loro. Momento cabaret con Teo Teocoli. Utilità? E’ il momento giusto per andare in bagno.

Ambra Marie “degli orrori” Facchetti (16-24): canta Call Me dei Blondie. Simona Ventura saluta Debbie Harry: “ciao Debbie, sei stata la mia icona”. Ma guarda un po’, pensavo fossero state compagne dell’asilo. La solita minestra, voto 4

Enrico Nordio (+25): non se la sente di cantare “Brava” di Mina e gli viene affidato all’ultimo momento “Ordinary World” dei Duran Duran. Per la prima volta mi lascia un po’ perplesso, mi è piaciuto di più le scorse volte, ma rimane nella rosa dei miei favoriti. Voto 6/7

Farias (gruppi): i cristalli di giada delle piastre che usano per lisciarsi i capelli stanno accelerando il lavoro già incominciato con successo dall’arteriosclerosi. Dal Daytime: “L’ultima nota che avete fatto era sbagliata” fa notare Gaudi. Loro: “L’abbiamo fatto apposta, questa è la nostra arte”. Eh, appunto. Voto: Non classificato

Serena Abrami (16-24): La donna che assomiglia a chiunque (ok, anche a Lucrezia Lante della Rovere) tranne che a se stessa. Anche lei niente di che stasera. Canta “In alto mare” della Bertè come se stesse recitando “La vispa Teresa” e fa davvero rimpiangere “Waves of luv” delle Two Black. Voto 6-

Matteo Becucci (+25): Anche lui è uno dei miei preferiti, anche se fa il nazionalpopolare cantando Baglioni con il dvd del matrimonio proiettato alle spalle. Che kitscheria! Nemmeno lui mi entusiasma: parte malissimo, poi migliora. Voto 6

Alla sfida finale davanti ai perfidi giudici Serena contro le S.O.S. Pronostico: Mara salva la sua girlband, Simona salva Lucrezia Lante. Morgan per coerenza dovrebbe eliminare le S.O.S., ma potrebbe vendicarsi un’altra volta nei confronti della Ventura facendo fuori la giovane cantante della sua categoria. “Magari potessi eliminarvi tutte e due!” inizia Morgan. E attacca una sceneggiata teatrale che a quest’ora fa l’effetto di una Tisana Bonomelli. Serena eliminata.

Vi ringrazio per l’ascolto, questa sera ho superato qualsiasi limite psicofisico, visto che per la prima volta nella storia della blogosfera mondiale ho tenuto un liveblogging in contemporanea sia qui sul blog che lì su Facebook, mentre seguivo virtualmente anche gli sviluppi di un noioso Grande Fratello.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.