Ritiro ufficialmente tutto quello che ho detto di negativo su Lady Gaga

Sarà che si avvicina Natale e mi sento tanto buono, sarà che ho voglia che qualcuno mi affidi il ruolo dell’angioletto biondo e riccioluto appeso sopra la capanna nel presepe vivente, sarà che ho il colesterolo alto. Dopo la riabilitazione di Lily Allen è il caso che io rettifichi anche la mia posizione su Lady Gaga, il fenomeno da pista da club più tamarro del momento. E passi che la tizia in questione sia in causa con Christina Aguilera perché le ha rubato parrucca, tutine aderenti e occhiali da sole; passi che la sua musica non mi ispira più di tanto; passi che non ho capito dov’era il fonico in questa esibizione live dove la nostra non fa un lip-sync, ma canta col microfono aperto sopra ad una base dove è già presente la sua voce, per cui si crea un meraviglioso effetto eco-agogico misto a controfase, come se stesse cantando dentro ad un bidone di latta. Passi anche che ha 22 anni, quando io gliene davo almeno il doppio. Ma dopo aver scoperto che il suo vero nome è Joanne Stefania Germanotta, beh, sono pronto a perdonarle qualsiasi cosa.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.