Mille lire per un Bocchino

Ma direi che vale anche meno la figura che l’onorevole del Popolo delle Libertà, Italo Bocchino, ha fatto l’altro giorno a La7 Omnibus. Letteralmente “imboccato” di soppiatto da un suo oppositore (l’altra anima pia Nicola Latorre del Partito Democratico) per sferrare insieme un attacco a strali incrociati nei confronti del terzo incomodo, l’Italia dei Valori. Il tutto documentato da Striscia la Notizia, smentito dai protagonisti e ribadito da Antonello “trust-no-one” Piroso, con l’ausilio della colonna sonora di Mark Snow. Sono io che mi sbaglio, oppure la vicenda ha quel leggerononsochè di grottesco (cosa, peraltro, che non capita praticamente mai ai protagonisti della scena politica italiana…)?

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.