Avrei voluto scrivere un post sulla forza iconica di Barack Obama…

…che anche se avesse perso queste elezioni dall’esito scontatissimo, ma con un pathos creato ad arte solo per dare un senso alle estenuanti edizioni straordinarie dei telegiornali, sarebbe passato comunque alla storia come simbolo di un mai tanto ricercato (e necessario) cambiamento che ci auguriamo non sia solo di facciata. Ma per fortuna Acrimonia è entrata a gamba tesa tra i miei pensieri, spostando la mia attenzione sull’imperdibile calendario di una nostra vecchia conoscenza: Lola Ponce in Tonno. Lo scatto migliore è senz’altro quello che ritrae la cantante di “Sogliola in amore” avvolta nel sacco di nylon a mò di cadavere sulla battigia, in stile Laura Palmer. Dal punto di vista artistico, quest’opera conferma che i creativi di Max sono decisamente alla frutta. Anzi, ai frutti di mare.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.