Bayside School ieri e oggi

Ancora un tuffo negli anni 90: dopo Baywatch, chi non si ricorda di Bayside School, telefilm cult con protagonista Mark-Paul Gosselaar alias Zack Morris? Bellino, bravino, biondino e compostino, dopo i fasti del telefilm per teenager, ha avuto non poche difficoltà a riciclarsi in televisione con ruoli diversi da quelli della semplice comparsa. Oggi ha 34 anni e due figlie. Tutto sommato si conserva decentemente, cintura dei pantaloni e macchie sulla maglietta a parte.

Chissà poi che fine hanno fatto gli altri protagonisti del telefilm. Forse l’unica quasi-superstite che si vede ancora un po’ in giro è Tiffany-Amber Thiessen. Ha trovato fortuna in Beverly Hills 90210 e in vari lungometraggi hollywodiani (alcuni, peraltro, piuttosto discutibili, come “Shriek – hai impegni per venerdì 17“). A più di dieci anni di distanza, mantiene l’aspetto da perenne falsa magra.

Di Elizabeth Berkley, invece, chi ha notizie? Mi ricordo che quando lasciò la serie e venne promossa a protagonista di un film decerebrato-softerotico dal titolo Showgirls, sembrava che dovesse sostituire Edwige Fenech nell’immaginario proibito del maschio italiano medio. Interviste, copertine, addirittura la rivedo ospite al Tg5 delle 20.00 con un Enrico Mentana bavoso più che mai, che la interroga sul repentino salto da casta protagonista di un telefilm per ragazzi a nuova icona sexy del pubblico adulto. Peccato che il film fu un fiasco spaventoso e di lei si persero le tracce. Oggi sembra la terza gemella Olsen.

Mario Lopez, il chico latino che faceva impazzire la ricciolona di cui sopra, l’abbiamo visto in Beautiful e Nip/Tuck, quindi ha trovato un’irrinunciabile offerta di lavoro come concorrente di reality. Tempo fa, dopo il naufragio del suo matrimonio, si mormorava avesse un flirt con Britney Spears, ma le voci risultarono infondate. Negli anni non è cambiato più di tanto: la monoespressività ed il tamarrume da portoricano che sembra abbia appena scassinato un pick-up, sono ancora le sue caratteristiche distintive.

All’appello manca Dustin Diamond meglio noto come Screech. All’epoca, la sua mimica facciale era esilarante; purtroppo non ha avuto fortuna come attore, nemmeno tentando la strada del (comunque meritevole) porno amatoriale.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.