Stefani Vara – Water

Stefani Vara, che segnalo agli amici di RnB Junk affinché le concedano il meritato spazio, è la nuova aspirante stellina che vorrebbe tanto diventare una Ursae Minoris nella galassia dell’rnb mondiale, ma si ritroverà in tempi brevi ad essere nient’altro che una cometa di passaggio nella costellazione del Bovaro.

La giovane promessa, nella sua biografia ufficiale, lamenta che nessuno voleva produrla, ma poi finalmente ha trovato un lungimirante mecenate ed un’arguta etichetta indipendente, disposti ad investire duemila dollari sulle sue qualità, convinti che una tale originalità potrebbe davvero spaccare e sconquassare lo scombinato mondo delle charts mondiali. Stefani è adorabile sia quando ammicca allo specchio e si strofina sulla cassetta delle lettere, sia quando – languida come un calamaro – sussurra a bordo letto per non disturbare il Tartaruga Man che le dorme a fianco, ben consapevole che una volta sveglio, sarà costretta a dargli ciò che vuole e non potrà giocarsi la carta dell’emicrania. Stefani Vara meriterebbe una carriera piena di successi solo come ricompensa per aver avuto il coraggio di tentare la più blanda imitazione mai tentata di una Mariah Carey in cerca di emozioni forti all’interno del reparto arredo bagno dell’Ikea

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

 

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.