Il Grande Fratello che vorremmo

In ritardo mostruoso cedo – ringraziando – la tastiera a Ghebuz, attento osservatore del trash internazionale, che scrive:

Hai presente il Grande Fratello Inglese? Ecco, lo adoro semplicemente, è anni luce avanti rispetto a quello italiano e nelle varie edizioni si è visto di tutto: modelle anoressiche, tourettiani, transessuali, zoccolone razziste, quarantenni plastificate, terroristi sessuali e via dicendo [l’anno scorso c’erano anche un fratello e una sorella italiani che si bestemmiavano dietro, oppure mi sbaglio col GF australiano? Boh, ndCsnf].

Ecco, da poche settimane è partita la 9a edizione dello show. Dopo il semi-flop della ottava serie, gli autori hanno deciso di puntare su un cast d’eccezione (ti dico solo che tra i concorrenti c’è un omino cieco e crossdresser e un albino afro-americano espulso dagli States per i soliti casini con le solite gang tamarre).

Comunque, ecco i 3 ingressi “migliori” nella casa di quest’anno.

Dennis, la classica gaya presenza stereotipata, da fucilare al minimo passo di danza. Vorrebbe obbligare tutti quanti ad esibire abbronzature finte e vorrebbe uscire a cena, un bel giorno, in compagnia di gente del calibro di Judy Garland, HITLER e Madre Teresa di Calcutta. Mmh, io inviterei anche Missy Elliott e Pol Pot, a questo punto. Per la cronaca, questo omino è stato espulso dalla casa dopo aver sputato in faccia al povero Mohammed. [teribbbbile! sembra il figlio di Perez Hilton e Brian&Garrison! ndCsnf]

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

Kathreya, adorabile massaggiatrice thailandese alta un metro ed un caXXo. Lo stereotipo dell’asiatica demente, possibilmente ancora più cogliona di Man-Lo. Appassionata di cookies, vorrebbe reincarnarsi in un pokemon. [è la prima cinese grassa che vedo in vita mia, comunque… ndCsnf]

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

Ed infine, la mia preferita… Alexandra! Ah, fantastica la sua entrata in casa, con tutta quanta la folla intenta ad insultarla. Per la cronaca, questa adorabile donnina è diventata madre a 16 anni e si è convertita all’Islam poco dopo. Il suo attuale ragazzo inoltre è in prigione per un omicidio, mentre lei è casualmente coinvolta nell’ambiente malavitoso e delle gang di strada di Croydon, grazioso sobborgo di Londra. Fantastico il suo video di presentazione sulle note di Work della Kelly Rowland e bellissimo il modo in cui la folla la insulta e la fischia, all’entrata. [poveretta, nemmeno Donadoni dopo la partita con la Spagna è stato fischiato in quel modo barbaro! ndCsnf]

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

Come Dennis, anche Alexandra è stata espulsa dalla casa. In pochi giorni ha elegantemente spalato merda su chiunque (ex. definendo sempre il povero Mohammed, che tra l’altro tutti stanno bullizzando, un “pessimo musulmano”), per poi arrivare direttamente alle minacce… messa in nomination, ha riferito ai suoi compagni di avventura di stare attenti una volta usciti dalla casa, in quanto i suoi amici gangster hanno “determinate istruzioni da seguire”. Una tipa molto raccomandabile direi.

In ogni caso gli altri concorrenti non sono da meno:
DALE, si spaccia per classico maschio Alpha e sciupafemmine. Peccato che tutti i suoi discorsi vertano attorno al pene (soprattutto quello di Rex) e che su alcuni tabloid sia comparsa una foto di lui in un ambiguo localino intento a sniffare qualche strana sostanza.
DARNELL, albino, per di più nero di appartenenza etnica. Cacciato dagli States per la sua appartenenza a gang di strada, è stato condannato 5 volte.
JENNIFER, stupida modella anti-aborto, anti-immigrazione, che lotta per la difesa dei valori morali. Peccato che, a 22 anni, abbia già una figlia e sia già divorziata.
LISA e MARIO, coppia di burini. Lei ha girato un filmino porno amatoriale, lui ha avuto chissà perchè problemi con la legge.
LUKE, povero sfigato che fa tanto il damerino inglese.
MICHAEL, cieco e crossdresser. Cioè, non ci vede ma si diverte a vestirsi da donna? Boh… tra l’altro colleziona paccottaglia del Terzo Reich.
MOHAMED, giovane somalo, anche lui condannato 2 volte, 1 per aver frustato con la cintura uno studente, l’altra per aver morso il dito ad un poliziotto durante il processo per l’omicidio di suo cugino.
RACHEL, devota cattolica, ha recitato in un film con Hugh Grant, da piccola.
REBECCA, anche lei ha avuto problemi con la legge e ha rischiato una denuncia per aver importunato troppo gli Hanson [comecome? questo fatto meriterebbe un degno approfondimento! ndCsnf]. Dio Mio, che tristezza. Un po’ in sovrappeso, dentro la casa non fa altro che mostrare la tette, pressochè a chiunque.
REX, solito playboy, stra-ricco, con padre omosessuale.
STEPHANIE, squalificata da Popstars in quanto aveva mentito sull’età di partecipazione al programma. Adora il sesso, e dice di averlo fatto ovunque.
STUART, personal trainer un pochettino esibizionista.
SYLVIA, scappata dallo Sierra Leone per la guerra civile, anche lei stronzissima con chiunque, uscita dalla casa con più del 90% di voti.

Quanta bella gente!

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.