A Shot at Love with Tila Tequila (stagione 2) + That’s Amore da martedi 3 giugno

Entusiasmante notizia dell’ultim’ora che apprendo dai commenti (e il sito di Mtv conferma): martedì 3 giugno alle 22.30, prende il via su Mtv “That’s Amore with Domenico Nesci”, spin off all’amatriciana di “A Shot at Love with Tila Tequila”, di cui abbiamo già parlato e pure svelato il finale, ma che attendiamo comunque con ansia prima di entrare in astinenza da trash.

Nel contempo, sull’ MTv che sta dall’altra parte del mondo, archiviati gli italianismi della neostar Domenico, si è riaperta la sfida per conquistare il cuore di Tila Nguyen in arte Tequila, la tizia francovietnamita dalla professione non ben definita. Un’altra delegazione di amiche di saffo in abiti succinti ed un esercito di bei maschioni testosteronici dagli addominali a tartaruga, si stanno dando aspra battaglia per imparare a leggere e scrivere arrivare in finale ed essere incoronati Miss o Mister Tequila. Se la prima edizione del reality, seppur dal gusto discutibile, aveva quelcertononsoché di morbosamente seducente, questa mi pare già alla frutta ancor prima di cominciare (e per “frutta” ovviamente intendo meloni e banane).

In una recente intervista alla Associated Press, Tila Tequila confessa che non voleva un’altra stagione del reality show che porta il suo nome perché doveva ancora guarire dalla ferita al cuore arrecatale dal vincitore della scorsa edizione, Bobby Cuordibanana (dimenticando di dire, però, che dopo l’ultima puntata, lei è scomparsa nel nulla e la redazione del programma si è resa irreperibile ogni qualvolta il povero Bobby tentasse di contattarla, sempre che anche le dichiarazioni di Bobby fossero attendibili e non facessero parte della trash-sceneggiatura già scritta per un reality reale come la promessa di abolizione del bollo auto). La divetta fenomeno di Myspace, atteggiamenti da pornodiva consumata, fisico da adolescente il cui sviluppo è stato bloccato da un bisturi, e faccia da cane pechinese rassegnato alla vivisezione, dice anche che non ha mai voluto promuovere la sua immagine, ma crede veramente nelle potenzialità dello show di Mtv. Nella nuova edizione è meno aperta e più guardinga, non ha intenzione soffrire ancora ed è davvero propensa a trovare l’anima gemella dopo anni di sofferenze a causa della sua (non troppo) celata bisessualità, vissuta rinchiusa nella sua cameretta dalle finestre affacciate sul social network. Dichiarazioni che suonano come un “ho già pronta nel cassetto la trama per la terza stagione“.

E intanto ci si azzuffa: finalmente si vede un po’ di sangue!

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.