Tatu nude nel video di Beliy Plaschik (White robe)

Succosa segnalazione musicale dalla Svezia (grazie Panettore): anche lì, purtroppo, conoscono le Tatu, il duo russo ex teenager, ex lesbo, ex incinto, ex vestito. E infatti sono proprio completamente nude nel video del loro nuovo singolo, Beliy Plaschik (White robe), ma è il modo migliore che hanno trovato per rappresentare la loro condizione di indigenza dopo i fasti che faticano ad essere replicati di “All the things she said”. Il brano è di una pesantezza sconvolgente, reso ancor più drammatico dalle lyrics in lingua originale e dagli effetti speciali storpia-voce (anche se non sono poi tanto sicuro che siano effetti). La trama del videoclip è di una cretinaggine imbarazzante, uno degli stratagemmi più bovini che potessero pensare per far parlare un po’ di sè. Altro che fucilazioni e condanne a morte: bastano trenta secondi di questa porcheria diffusi dalla radio per provocare direttamente un suicidio di massa.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.