Don’t call me Gaetana

Cos’ha prodotto di buono finora X-Factor? La “rinomata snobberia” di Ilaria (e qualche polemicuzza poiché la ragazza sarebbe già stata sotto contratto con la Sony prima dell’inizio del programma, contratto rescisso casualmente poco prima che la cantante entrasse a far parte del cast del talent show), gli occhi blu come il Golfo di Napoli di Tony Maiello, la sublime sperimentazione degli Aram Quartet, ma soprattutto LEI: Giusy Ferreri in arte Gaetana (cantante, scrittrice, già la scelta di un tale nome d’arte merita un plauso), ha nel suo portfolio artistico un tamarrissimo videoclip autoprodotto per il suo primo singolo, “Il party“. Grazie alle atmosfere popdance un po’ dozzinali, un testo delirante, il timbro vocale alla Amy Enoteca de’ noantri, l’approccio tra il “modern-hippy” e il “mi sono respirata un po’ troppa CO2 dal tubo di scappamento“, Gaetana ha tutte le carte in regola per sfondare davvero. Sfondare la soglia del trash, ovviamente.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.