Final destination 2

Stasera mi sono perso Amici, ma ho acceso giusto in tempo per vedere Final Destination 2 su Rai Due. Sempre di horror/trash si tratta. Completamente inutile questo seguito: il primo – ben riuscito – capitolo della serie era per me già più che sufficiente. Infatti ignoravo il fatto che esistesse un seguito (e addirittura un seguito del seguito). Però qualche trovata efficace c’è: la scena del ragazzo spappolato da una lastra di vetro caduta dal cielo uscendo dallo studio dentistico è stata davvero divertente (poveretto, mi era scattato l’effetto immedesimazione quando l’avevo visto lacrimare mentre gli curavano una carie) [il video è qui], oppure quella della tipa uccisa dall’airbag e del tizio tagliato a fette dal fil di ferro [video qui].

Robetta, comunque, rispetto a quei bei film dell’orrore di una volta. Ricordo che vidi due cult-movies del genere in videocassetta quando ero più o meno in quinta elementare. Ricordo anche che li guardai durante il giorno e a spezzoni, tanto mi procuravano il panico (non dormii per settimane da quanto erano terrorizzanti, peggio dei lifting di Jocelyn Wildenstein). Si trattava dei primi capitoli di Halloween di John Carpenter e di Venerdì 13. Mai più rivisti da allora, tra l’altro. Non so se per paura di rovinare un ricordo così paurosamente vivido, oppure di uscire dalla visione nuovamente atterrito.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.