Un sabato non è un sabato, senza Amici

Nicolas Vaporidis e Cristiana Capotondi (ma pensa che fino a cinque secondi fa pensavo si chiamasse Cristina) recitano una scena tratta da “Come tu mi vuoi” in una staffetta a sorpresa insieme agli alunni Sebastiano e Marina. Visti così non si capisce chi siano i professionisti e chi gli aspiranti attori. Per girare il film la Capotondi era truccata da teenager sfigata, coi brufoli disegnati, gli occhialoni spessi e la giacca di lana, ma oggi aveva lasciato sul set gli abiti di scena, presentandosi in trasmissione molto nature. Vaporidis invece era ancora vestito e truccato come nel film. Oppure mi volete dire che quello sulla sua faccia non è make up e lui è così di suo?

Susy è prima in classifica ed è, manco a dirlo, la più incapace della classe. Osannata dal pubblico e distrutta su tutti i fronti da Alessandra Celentano – che riconferma anche in questa edizione il suo ruolo di bastian contrario – Susy balla Gimme More come una cotoletta impanata su una base di insalata russa. Non pensavo che a questo mondo ci fosse qualcuno in grado di ballare una canzone di Britney Spears peggio di Britney Spears stessa.

Maria de Filippi vuole farci credere di avere un budget alto da spendere per gli ospiti del suo show del sabato pomeriggio, ma secondo me è stato Craig David a pagare per farsi invitare. Cosa sarà mai successo a questo ventiseienne di Southampton? Fino all’anno scorso era il sex symbol dell’rnb di stampo europeo: oggi, appesantito nell’immagine ed intorpidito nell’arte, ha l’aspetto di un rapinatore di banche evaso da un carcere di massima sicurezza con la polizia alle calcagna.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.