Hitman, il film

Cosa? Come? Il mio videogioco preferito è diventato un film e io non ne sapevo niente? Ammetto candidamente che non conosco né la carriera della spia russa Olga Kurylenko, né di Timothy Olyphant, ovvero l’uomo che interpreta sul grande schermo l’agente 47, protagonista della fortunata saga videoludica di Hitman (quattro episodi in tutto: Codename 47, Silent Assassin, Contracts e Blood Money), gioco basato su elementi puramente stealth, in cui – contrariamente a gran parte degli altri videogames in circolazione – le armi meno le usi meglio è. La conversione da console a celluloide è sempre a rischio: può venir fuori una cretinata pazzesca ed indecorosa (vedi: Street Fighter con Jean Claude Van Damme) oppure una cretinata sorprendentemente dignitosa ed accattivante (vedi: Resident Evil con Milla Jovovich). Speriamo la seconda: il lungometraggio esce negli States il 12 novembre, qui da noi non ne ho idea, ma se e quando arriverà mi fionderò subito al cinema.

(Dopo il salto alcune immagini del film [tratte da qui])

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.