Melita “stivali” Toniolo VS Alessia “kamasutra” Fabiani a The Box Game

I miei blog televisivi di riferimento tacciono sul nuovo programma soporifero/trash di Italia 1, per cui mi sento in dovere di sopperire alla mancanza. La notte una volta era il regno della cultura, delle lezioni di trigonometria, dei telefilm con le ragnatele, dei film inadatti ad altre fasce orarie perché troppo di qualità. Oggi, invece, non bastavano le televendite di Mediashoppping, ma ci voleva anche The Box Game, il quiz delle due di notte condotto in tandem da Melita Toniolo e Alessia Fabiani, per aumentare la quantità di spazzatura ed il tasso di incapacità presentatoriale in tv.

Ah, bei tempi quando questi giochi sciocchi li presentava Jane Alexander agli albori de La 7. Lei sì che sapeva far scattare l’ormone al telespettatore, riempiendo il nulla con i suoi ammiccamenti ambigui, altro che queste due che non sanno comporre una frase di senso compiuto neanche se apri loro il cranio e ci aggiungi quattro giga di ram. Poi mi chiedevo: ma bere l’acqua a canna fa parte del format ed è un copyright Endemol? E perché la Fabiani emette quei mugolii?

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

Dopo il salto, Alessia Fabiani alle prese con il Kamasutra. La malcapitata aspirante conduttrice tenta di rattoppare i buchi del noiosissimo quiz utilizzando lemmi di un vocabolario inesistente: infatti incomincia trecento frasi e le lascia tutte a metà, non si capisce niente delle sue spiegazioni del regolamento, fa una gaffe dietro l’altra, disarticola le preposizioni e inventa intercalari sconosciuti. Ad un certo punto credo che qualcuno le dia anche un calcio negli stinchi per risvegliarla dal torpore ormai avanzato. Di fronte a questa roba vien quasi da elogiare la creatività dei giochi truffa delle emittenti locali.

Il monologo della Fabiani nel gioco del “sillabario” (nome quantomai indovinato, per una che meriterebbe di essere rispedita dritta alle elementari) sarebbe da trascrivere tutto, neanche in uno stato allucinogeno da post-ubriacatura di Fernet Branca una persona normale sarebbe in grado di dire:

Ma chi è che alle 3 meno un quarto vi da l’opportunità di essere bravi prima di tutti quindi di compiacervi anche della vostra abilità e di vincere mille euro.
La categoria è eros, quindi lo sai a quest’ora della notte diciamo che c’azzecca molto no? e… tutto la notte sai la notte eheh ispira molto questa questo eros.
Ma vediamo c’è una parooooola. Il sillabario consiste in questo: ci son… c’è questa parola che è divisa in quattro sillabe, due delle quali sono mescolate, poi se saremo buoni nel corto …nel nel corso del tempo, maaa è tardi forse più tardi una la potremo girare, aaah! è tardi mi dicono che la la giriamo subito siete siete veramente ecco dai giriamola …peeerfetto, una è già girata. Allora cosa dirvi di questa parola. Innanzitutto che innanzitutto sì ecco prima prima di dirvi della parola vi de-hi-hi-ho-ho ricordo di chiamare…


You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.