Amarcord post of the day / 5

Tra i reality che ho seguito, “La sposa perfetta” era il più onesto e ben fatto. Purtroppo lo scarso successo di pubblico non ha decretato quel fenomeno che, in altre condizioni/situazioni spaziotemporali avrebbe potuto scaturirne. “Uno due tre stalla“, invece, oltre alla puntata iniziale e a qualche piccolo flash facendo zapping, ho preferito, per la mia salute mentale già messa a dura prova, evitarlo come la peste.

Madre Teresa e il figlio Claudio sono gli ultimi due superstiti del reality ed i più indicati alla vittoria. Lui, con la sua aria da manovratore del Tagadà e lei, perennemente messa in disparte da tutte le altre mamme a causa delle sue incomprensibili espressioni lessicali riconducibili ad un antico linguaggio Maori, hanno sempre giocato pulito
Tutto su “La sposa perfetta”

Ora però qualcuno mi spiega chi diavolo è questa decerebrata che ha vinto?
Molto poco su “Uno due tre stalla”

Altri reality:

Luca Calvani, il miracolato di quest’anno. Probabilmente la Rai era carente di nuovi attori per fiction in costume (da bagno) e soap soporifere. Ecco perchè penso che vincerà.
L’isola dei famosi 4

…come telespettatore ti aspetti che la tigre, trovandosi davanti una che sembra un enorme zampone di capodanno, le salti addosso affamata e come minimo le sbrani un braccio.
Reality Circus

…se già la scelta di fare un reality “estremo” con personaggi sconosciuti è ad alto rischio di flop, mettiamoci pure una conduttrice che sarà più impegnata a specchiarsi nelle telecamere per controllare i suoi tagliandi siliconici che a presentare, ed è facile prevedere che il rischio si trasformi in realtà
Wild West

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.