Chissenefrega …who shops? (attenzione, marchettone)

Anche WordPress vende i suoi gadget ufficiali, per cui chi siamo noi, i figli della serva? Oggi, quindi, si taglia il nastro inaugurale di Chissenefrega …who shops? (sì, lo so forse sarebbe stato meglio chiedersi who buys?). Ecco il comunicato appena sfornato dal mio ufficio per le relazioni con il pubblico:

Se non sei tu il fortunato vincitore del Chisseneconcorso (vedi qui sotto), non disperare. Oggi, in pieno periodo di saldi, si inaugura Chissenefrega …who shops?, il primo negozio online targato Chissenefrega. Entra anche tu nel Chissene-shop, cosa aspetti? Pigliati un carrello, e fai le tue spese. Mentre passeggi ti offriremo tartine avariate e acqua tonica sgasata. Dimostra al mondo quanto folle sei e fai il tuo chissene-schiopping, lo shopping più schioppato del momento. Ok, i prezzi forse non sono molto “politici”, ma ormai non lo sono più da nessuna parte, nemmeno alla festa dell’Unità. Se l’euro ti ha lasciato in mutande, non disperare: nel Chissene-shop si paga in dollari!

http://www.cafepress.com/chissenefrega

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.