Chisseneconcorso: and the winner is…

Va bene, procediamo: è tutto un po’ weird, comunque: ho allestito impianto scenico, luci, assunto un direttore della fotografia, regista, costumista e davanti allo sguardo imperturbabile di un severo notaio ho:

  • Stampato e ritagliato i bigliettini con i vostri nomi;
  • Piegato i bigliettini e messi dentro la Chissenetazza (vabbè, operazione un po’ inutile questa, ma sempre meravigliosa a livello coreografico);
  • Svuotato la Chissenetazza;
  • Mescolato;
  • Pescato a gran caso.

E il vincitore del Chisseneconcorso “Verso il milione” è:

[silenzio… rumore di battiti del cuore… bisbigli… battiti del cuore…]

Seeeeeeeeeeeee, cioè, vi pare che ve l’avrei detto così, senza nemmeno un po’ di sàspenzzz? Non vi hanno insegnato proprio niente sette edizioni del Grande Fratello, allora!

So che non dormirete stanotte: fintantoché aspettate, scegliete mentalmente tre gadget a vostro piacimento tra questi (tazza, maglietta bianca, maglietta verde, borsa, mousepad).

Ricordo che: “Il vincitore sarà avvisato pubblicamente qui sul blog e in forma privata tramite email, all’indirizzo fornito quando è stato lasciato il commento. Nel caso in cui la persona estratta non sia rintracciabile o rifiuti i premi, questi verranno autodevoluti in beneficenza a me stesso (così poi me li svendo su ebay al miglior offerente).” Inoltre, il vincitore sarà tenuto a fornirmi un indirizzo postale a cui recapitare i premi. I dati verranno usati al solo scopo di questo concorso e poi distrutti nel caminetto insieme ai bigliettini di cui sopra senza essere divulgati a terze parti.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.