Tokio Hotel [VS] Bidone della spazzatura

Ho fatto di tutto per tener lontano il gggiovane fenomeno teutonico dalle mie orecchie, ma ora che ho sentito (in doppia velocità) di cosa sono capaci, sento una forza dentro che mi spinge a correre in bagno ehm, volevo dire a parlare di loro. Soprattutto da quando ho scoperto che quella che pensavo fosse la cantante è in realtà IL cantante e già questo è tutto dire. Avrei voluto paragonare i Tokio Hotel ai Finley, ma questi ultimi stanno già combattendo (avendo peraltro la meglio) contro i Negramaro, per cui ho pensato di mettere a confronto la band tedesca che, diciamolo, si presenta al pubblico come misto tra un plagio malriuscito dei Placebo durante la grigliata sui colli del 25 aprile, e una copia carbone degli Evanescence dopo gli esami di terza media (riuscendo a fare addirittura peggio di loro) con un bidone della spazzatura. Perchè tutti possiamo provare che prendendo un bussolotto di latta, sbattendoci sopra dei ramoscelli di legno e intonando con la voce la melodia della sirena dell’ambulanza, può uscire fuori sicuramente qualcosa di migliore rispetto a quello che propongono i Tokio Hotel. Ma si sa, i Tokio Hotel non sono apprezzati dal pubblico giovane per la loro musica, ma più che altro per quello che rappresentano. Ecco, vorrei giusto capire cosa rappresentano.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.