Pamela Prati – Papelòn

La botulinica Loredana Lecciso sgancia la granata “Tuka Kulos“, l’indagata Ana Laura Ribas risponde al fuoco nemico con “Sereia” e la sempre umile Pamela Prati lancia oggi il suo personale attacco kamikaze alla musica italiana intonando “Papelòn“. Pamela dichiara a Tgcom che la canzone è “Un inno alla femminilità, a tutto ciò che non è artefatto, un brano dedicato a tutti coloro che si accettano così come sono e che non hanno bisogno di rifarsi da capo”. Proprio quello di cui avrebbe bisogno la sua carriera, invece.

C’è da dire che “Que te la pongo” al confronto era da nomination al Grammy Award. E che dopo averla ascoltata mi verrebbe voglia di organizzare un Heineken Jammin Festival con tutte e tre le suddette starlet, ma solo se c’è la garanzia che arrivi un’altra tromba d’aria.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.