Ana Laura Ribas – Sereia

E’ arrivata l’estate: le trashprimizie si svendono a buon mercato e i wannabe-tormentoni musicali nascono come funghi. Peccato che per la maggior parte siano tremendamente velenosi: amanite muscarie della specie più letale. Tipo la brasilianas omnipresentes, che si distingue per la sua costante (e mai riuscita) ricerca di visibilità mediatica.

Prima di vedere e ascoltare il capolavoro, però, è giusto dare uno sguardo alla biografia dell’artista, così come è pubblicata sul sito del distributore del suo disco:

Personaggio poliedrico, stabilmente sulle reti televisive dal 1989, Ana Laura Ribas si lancia in campo musicale non come una showgirl che si improvvisa cantante ma come artista dotata di molteplici talenti, compreso quello di saper cantare.

Buona visione.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

PS. Piccola polemica inter nos: che bei tempi quando i lettori di questo blog segnalavano a me le trashprimizie e i wannabe-tormentoni e io li pubblicavo: oggi invece tutti hanno il proprio blog dove si tengono superstretti i propri scoop. Questa me la lego al dito, Alessia.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.