Ugly Betty

I soliti beninformati mi avevano avvisato da tempo dell’arrivo della serie Ugly Betty anche in da noi: un ciclone che dopo aver fatto impazzire l’America tutta, sbarca a partire da venerdì 18 maggio sugli schermi di Italia1. Ora, dire qualcosa che vada al di là delle solite opinioni già lette ovunque è un po’ difficile, anche perché io non sono tra quelli che si scaricano gli episodi dei telefilm coi sottotitoli in aramaico, solo per poterli vedere prima degli altri e scriverne sul blog appoggiando la nobile elite dei p2pparoli (e denigrando i poveri disgraziati teledipendenti). A me piace quel gusto vintage di aspettare le prime visioni che ci regalano le tv via etere, con tutti i rischi connessi all’Auditel & C., l’ansia di sapere se la settimana successiva il telefilm andrà ancora in onda, oppure verrà spostato ad orari assurdi in date da destinarsi. Ma sono ottimista e mi aspetto grandi risultati da Betty la Cozza. Speriamo bene.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.