Federico Angelucci (e gli altri) a Verissimo

Invidio quella versatilità da giornalista navigata che consente a Silvia Toffanin di liquidare in due minuti, con la faccia da pantegana bastonata, la storia della logopedista gambizzata costretta a passare la vita su una sedia a rotelle, e dedicare trequartidora di Verissimo al quiz del Musichiere Reloaded con Alfonso Signorini che sfida i ragazzi di Amici, ospiti sopiti di questa puntata. Dopo il toccante momento di fantatelevisione (ovvero televisione al gusto di aranciata svampita) che farebbe invidia anche agli autori delle televendite delle creme antibrufoli sulle reti locali, i giovani reduci del talent show mettono alla prova la resistenza delle loro corde vocali deturpando “We are the world” tutti insieme appassionatamente. “We are the worst“, avrebbero dovuto cantare. La nostra vecchia conoscenza Federico Angelucci intona (si fa per dire) anche una canzone di Tiziano Ferro (non so il titolo, e non lo voglio sapere, è quella porcheria che ha un verso che parla della pioggia ad Amsterdam). Grandiosa la capacità dei tecnici audio di salvare i monitor dall’esplosione e i microfoni dagli ansimi afoni (e anche molto cafoni) di Federico. Segue servizio filmato all’interno delle Messaggerie Musicali, dove il gruppo defilippico presenta il proprio disco dal titolo “Ascoltaci e muori“. Le solite schiere di dodicenni armate di cellulare con fotocamera, bramano per avere l’autografo dei loro beniamini, i quali sono in evidente difficoltà, in quanto non tutti sanno scrivere correttamente il proprio nome (Max e Agata sicuramente no). Si conclude con l’intervistina in cui Karima ringrazia Dio, Allah, Budda e Anna Tatangelo per averla fatta duettare con Gigi d’Alessio, mentre Federico mantiene un certo mistero sull’identità della propria fidanzata. L’unica frase sensata che la Toffanin riesce a dire alla fine del catartico momento è: “Salutiamo i ragazzi di Amici e, mi raccomando, comprate tutti il vostro cd”.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.